L'angolo della Poesia Archives - Ilmetropolitano.it

Senza Età

Non havi età l’anima chi ttrema comu ‘nu durci fattu sulu ‘i crema: è ‘na carizza ‘nu suspiru ‘i ventu ch’a vila apri versu ‘u mari apertu raggiu ‘i... Read more »

Come Luce del Faro sul Mare

Il sipario dell’ illusione è avventura terapeutica, la risposta è la domanda Vaga il pensiero nel silenzio della notte. Scialuppa nel mare quel bagliore leggero, ombra e luce in... Read more »

” TRATTI DEL TEMPO”

E’ labile il tratto sul foglio; dicevi: – Poesia, perchè tanta tristezza? << Tramonterà il pensiero epico, quando anche Ermione avrà il capo tinto d’avorio, sarà scordato anche l’ultimo... Read more »

Numeri

Propaganda all’eterna ingenuità   la rivoluzione spietata contro il calcolo e la matematica.   L’ incessante ricerca di regole è acqua dentro il mare…   Numeri che occupano i... Read more »

La Freccia di Cupido

Tra le Stelle, dardo rosso d’Amore nella Parigi dell’Est, sulle tracce di antichi mondi dal fascino dimenticato, sognando sotto ponti in compagnia di artisti innamorati, un caldo saluto al... Read more »

Libera

E sono libera… Lo sono sempre stata, perché vivo e muoio in ogni ricordo perché scrivo e cancello una possibilità in più per confondere il destino! Oltre il vento... Read more »

Che sia Natale

Che sia Natale Calde luci di pace serena Vento di buon umore Neve silenziosa che cade giù, un nobile silenzio che placa timori quotidiani, siamo tutti adulti con pensieri... Read more »

Debussy a vela

Ricordo le onde danzare tra gli spartiti del vento… La vela si gonfiava tra le pause, dondolavano le note tra i rami e l’albero maestro, il sole scioglieva i... Read more »

Pierrot

Volto diviso a metà, triste e misterioso, malinconia! Allegro con larghi pantaloni, intelligente pigrizia ti appartiene, innamorato della Luna, mimo dolce abbandoni l’astuzia quando ti incanti. Un sogno in... Read more »

Orfeo

Inconsapevole Orfeo Io nel mio erebo vidi l’arpeggio dei tuoi respiri E corsi verso la melodia Poi una delle tue corde si ruppe E io mi smarrii ancora Dai... Read more »

Vicinanze interrotte

I miei algidi ansimi prendono a ricordare sulle strane salite che la memoria ci disegna nel pianto Parti precoci di bugie avvolte nelle coperte schiumose di salive depredate Silenzi... Read more »

Annamaria Milici intervista Rosalba Barcella

Rosalba Barcella nasce a Reggio Calabria il 13.06.1946. Ultima di otto figli inizia presto ad affinare la tecnica del silenzio e dell’ascolto mentre i suoi occhi cercano di focalizzare le... Read more »

Eden

L’urlo dell’Eden sulla spiaggia diroccata Le mie labbra sono specchi sulla sabbia che è ruggine di sole Lo sciabordio dell’affanno nelle paludi vorrei fosse seppellito tra l’erba azzurra. Erika... Read more »

All’ombra d’una vita

All’ombra di una vita c’è sempre qualcuno che piange o sorride con l’altro e in un solo destino si compiono due vite: alla luce d’un sole caldo d’estate, nel... Read more »

Memento

Le violette conoscono tutti i miei nomi tranne uno Le estati sono sempre più brevi Fili di sete cuciono il corpo Le vene del mare erano bianche e calde... Read more »

Chiamata alle Armi

I soldatini di piombo Combattono battaglie già perse… E  fanno a gara per essere in prima linea ! Lanciano bombe di plastica contro i nostri castelli di porcellana Che... Read more »

La mia luce

Questa luce terribile mi sanguina addosso e scaraventa il mio corpo in una notte senz’anima. Piango lucciole ma la mia luce è lontana, si è staccata da me come... Read more »

Cieli Rotti

La pioggia frantuma le urla, La libertà in cima ai deserti, Qualcuno si mette a piovere Giù in strada. La pioggia è un sospiro soffocato. Cadrò e mi sbuccerò... Read more »

La messe di un campo

La messe di un campo di pioggia un lago di luna Al vespro. Io mi bagno In questo latteo riverbero E sono ancora qui O cosÏ mi pare. Ma... Read more »

Aspettare

Ci ho fatto il callo A questi calci in cuore, Ma i corpi informali Stesi sulla sabbia infinita Ad aspettare tra le piaghe dell oceano, Aspettare tra i mattoni... Read more »