Vai a…

Direttore Responsabile: Fabrizio Pace

Ilmetropolitano.itsu Google+Ilmetropolitano.it on YouTubeRSS Feed

Carabinieri

Carabinieri Bagnara Calabra

Genova conclusa operazione antiterrorismo, arrestati presunti jihadisti

Genova 05/11/2016 19:15 – Arrestato ieri sera alla stazione ferroviaria di Genova Principe un presunto jihadista indagato per associazione finalizzata al terrorismo internazionale . L’indagine condotta dai carabinieri del ROS si è conclusa a fine settembre fra la Riviera del ponente e la Lombardia con il coordinamento del pool antiterrorismo della procura di Genova e che ha

foto-di-repertorio

Carabinieri: controlli e perquisizioni nelle aree più degradate della giurisdizione: 1 arresto, 4 persone denunciate, 138 persone e 61 veicoli controllati

Locri, 28 ottobre 2016 – Continuano senza sosta i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri finalizzati alla repressione dei reati in genere con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, nonché al contrasto di attività illecite legate allo spaccio di sostanze stupefacenti e al porto abusivo di armi e

prostitute cinesi

Reggio Calabria: Jonio-Tirreno sex, operazione contro case a luci rosse. 5 arresti e 2 ricercati

All’alba del 25 ottobre, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Gioia Tauro (RC) e della Stazione Carabinieri di San Luca (RC) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP presso il Tribunale di Palmi, dott. Alberto INDELLICATI, su richiesta della locale Procura della Repubblica, dott.ssa Anna PENSABENE, a carico di 7 (sette)

carabinieri

Crotone, 22enne uccide la madre soffocandola

06/10/16 22:00 – È stata fermata dai carabinieri una ragazza di 22 anni, nel crotonese, accusata di aver ucciso la propria madre. Secondo le prime ricostruzioni e le prime notizie diramate (ANSA), la donna di 48 anni, malata, sarebbe stata soffocata dalla figlia con un sacchetto di plastica. La ragazza avrebbe poi confessato l’omicidio al

carabinieri

Truffe ad anziani, operazione “Avvoltoio”: perquisizioni ed arresti fra Bologna e Napoli

Napoli/Bologna 30/09/2016 09:15 – Operazione “Avvoltoio”, questa mattina  i Carabinieri dei comandi provinciali di Bologna e Napoli stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare personale nei confronti di nove persone ritenute membri di un’associazione criminale specializzata nelle truffe a danno di anziani. Le indagini dei carabinieri hanno portato alla scoperta di un’associazione dedita alla truffa di

cap-soricelli-francesco Carabinieri

Reggio Calabria, Carabinieri: 25 mesi sotto il comando del Capitano Francesco Soricelli, importanti risultati

28\09\2016 – Poco più di due anni di intenso e proficuo lavoro sono trascorsi dal 30 settembre 2014, data in cui il Cap. Francesco Soricelli assunse il Comando della Compagnia di Reggio Calabria, proveniente dalla Compagnia di Vittoria, dopo aver comandato il Nucleo Operativo di Firenze. Nella giornata di domani 29 settembre l’Ufficiale raggiungerà la

Colonnello Falferi

Il Colonnello Falferi lascia il Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria

Andrà a ricoprire un prestigioso ruolo al Comando Generale Dell’Arma di Roma In data odierna, presso il Comando Legione Carabinieri Calabria, alla presenza del Generale di Brigata Andrea RISPOLI si è svolta la cerimonia di commiato del Colonnello ISSMI Lorenzo FALFERI. Il Generale Rispoli, durante la cerimonia di saluto, ha voluto sottolineare le caratteristiche umane e professionali

SONY DSC

Carabinieri, il Comandante saluta gli ufficiali dell’Arma trasferiti

CATANZARO, 20 SETTEMBRE 2016 – STAMATTINA IL COMANDANTE DELLA LEGIONE CARABINIERI CALABRIA, GENERALE DI BRIGATA ANDREA RISPOLI, HA SALUTATO ALCUNI UFFICIALI DIPENDENTI TRASFERITI AD ALTRO INCARICO: –          MAGGIORE LUIGI MIELE, COMANDANTE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI RENDE, DESTINATO AL COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI DI FOGGIA, IN QUALITA’ DI CAPO UFFICIO COMANDO; –          MAGGIORE FRANCESCO FILIPPO CINNIRELLA, COMANDANTE

carabinieri

Catturato nel cosentino un sorvegliato speciale che non si è fermato all’alt dei carabinieri

18 settembre 2016 – I carabinieri di Rende hanno arrestato un sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Cosenza. L’uomo è stato riconosciuto, mentre si trovava su uno scooter insieme ad un altro sorvegliato speciale, dai militari di una pattuglia. I due uomini non hanno rispettato l’alt imposto loro dai carabinieri, da

carabinieri arresto

Primo arresto per sciacallaggio ad Amatrice

25 agosto 2016 – Primo arresto per presunto sciacallaggio dopo il terremoto che ha sconvolto il Centro Italia. Ad Amatrice i carabinieri hanno arrestato un 45enne campano che cercava di introdursi in un’abitazione forzandone la porta. L’uomo, che si è dato alla fuga appena scoperto, una volta bloccato si è scagliato contro i carabinieri che hanno riportato lievi lesioni, guaribili in sei

Ministero Roma

Roma: a Ferragosto si riunisce il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica

Anche quest’anno a Ferragosto si tiene il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica a Roma presieduto dal ministro dell’Interno Angelino Alfano, alla presenza del capo della Polizia Franco Gabrielli, dei vertici delle altre Forze dell’ordine e dei servizi di intelligence. Alla fine dell’incontro è previsto il collegamento in video-conferenza con alcune sale operative di

carabinieri arresto

Reggio Calabria, “Operazione Mamma Santissima”

Dalle prime ora di questa mattina, i carabinieri del Ros e di reggio calabria stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa su richiesta della procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria nei confronti di 5 persone per associazione mafiosa. L’indagine del Ros ha individuato la struttura segreta di vertice della ‘Ndrangheta in grado di dettare le

Unità cinofila Carabinieri

Operazione antidroga nelle province di Varese e Novara

Da questa mattina all’alba è in corso un’operazione antidroga condotta dai carabinieri di Varese, in ausilio con il Nucleo Cinofilo di Casatenovo (Lecco), Orio al Serio (Bergamo) e Volpiano (Torino). Questa operazione, ci spiega Ansa.it, dovrebbe chiudere i rubinetti di un’organizzazione composta da italiani e marocchini dedita allo spaccio di hashish e cocaina, con un ricavo

Post più vecchi››