Basket regionale, prima settimana dei campionati

basket calabreseIn attesa che abbiano inizio anche i campionati regionali, le due squadre reggine hanno avuto il loro avvio di stagione. Parte bene la Viola che sul neutro di Polistena, supera la resistenza del Francavilla (come già ampiamente trattato sulle nostre pagine digitali). Per l’Audax Reggio Calabria invece, facciamo finta che la stagione non sia ancora cominciata. La squadra allenata da coach Furfari, si presenta con solo otto elementi a referto, ed al Centro Sportivo Viola “Massimo Mazzetto”, è la Pontano Napoli ad andare via con la vittoria. Il lungo Barreca (alla sua terza stagione in maglia bianco blu) è out per infortunio, ed allora ci si affida a Stefano Manca in quintetto titolare, lui che di sicuro troverà molto più spazio rispetto alla passata stagione, quando militava in doppio tesseramento con il Cap in C Regionale. Il problema è che Manca, sottocanestro non riceve il pallone, e gioca spesso fuori dal perimetro, e se consideriamo che le squadrature del campo da basket sono anche cambiate, la distanza da canestro si allunga ulteriormente. Napoli, dal canto suo, nel primo quarto è piuttosto teso al tiro, poco cinico, ma si vede la migliore condizione fisica in termini di corsa. È nel secondo periodo che escono fuori i campani, guidati da Bugno, autore del break che di fatto chiude i giochi. 7 a 0 di parziale e 21 punti finale per il partenopeo. Tanti esordienti per l’Audax, che ha schierato i neo acquisti Chessari e Spadini, e poi l’ex Botteghelle e Fortitudo Pellaro, Alessandro Pellicanò. Da non dimenticare anche l’esordio dei giovani Michele ed Emanuele Fonte. Chi invece è la bandiera di questa squadra, e lo si vede, dopo le partenze dei vari Corlito e Soldatesca, destinazione C Regionale, è Vincenzo Meduri, che anche quest’anno ha sposato la causa bianco blu. 18 punti giocando di fatto tre quarti su quattro, data una non perfetta forma fisica, per via di un problema alla schiena. Ci mette anima e corpo in campo il capitano, che nonostante i 20 punti di svantaggio dei suoi, non molla e non si arrende. Prossimo turno, che attende l’Audax, è la trasferta di Racalmuto. Intanto come già annunciato, la Serie C Regionale, che si preannuncia come uno dei campionati più equilibrati e tecnici degli ultimi anni, prenderà il via in questo week-end. Le “matricole” sono rappresentate dalla Nuova Jolly Reggio Calabria e dal Centro Basket Catanzaro. Ritrova la categoria il Cus Cosenza dopo due stagioni, ed attenzione alla Vis Reggio che si candida (con gli acquisti di Fall, Soldatesca, Scafidi, Cugliandro e la riconferma di Womack) come probabile vincitrice del torneo, Gioia Tauro permettendo. Attenzione anche a Polistena e Villa San Giovanni, così come il Crotone. Chiudono il quadro, la Virtus Catanzaro, il Lamezia e le tre “sorelle” reggine Cap, Olympic e Botteghelle. Ecco la prima giornata in cartellino:

NUOVA JOLLY – CUS COSENZA

CENTRO BASKET CZ – CROTONE

BOTTEGHELLE – CASTROVILLARI

CAP – VIS REGGIO

GIOIA TAURO – OLYMPIC

POLISTENA – JBL CZ LIDO

LAMEZIA – VILLA SAN GIOVANNI

RIPOSA: VIRTUS CZ

Fabrizio Cantarella

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Cantarella