Ristrutturazione finanziaria, siglata convenzione tra Fincalabra e banche - Ilmetropolitano.it

Ristrutturazione finanziaria, siglata convenzione tra Fincalabra e banche

Giunta Regionale13\11\2010 – Prosegue a ritmo serrato l’iter per l’avvio operativo del bando “Ristrutturazione finanziaria”, a pochi giorni dalla sua pubblicazione sul BURC, avvenuta lo scorso 5 novembre. Questa mattina – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale -,  nella sede del dipartimento Regionale alle Attività Produttive, sono state siglate le convenzioni tra Fincalabra, che è il soggetto gestore dello strumento agevolativo, e le banche del territorio. La misura prevede la possibilità di concedere agevolazioni per le operazioni di consolidamento a medio termine, di passività a breve a titolo oneroso e alla rinegoziazione a lungo termine dei finanziamenti a medio termine di durata massima originaria di 7 anni. Potranno beneficiare di questa misura le micro, piccole e medie imprese industriali, commerciali e dei servizi, incluse le imprese artigiane, con sede operativa nella Regione Calabria. “Questo bando – ha detto l’assessore regionale alle Attività Produttive Antonio Caridi – costituisce uno strumento necessario che consente di creare liquidità per le aziende e di favorire una migliore capacità di spesa. Si tratta di un’iniziativa proposta dalla Regione Calabria sulla base delle criticità relative all’accesso al credito per gli investimenti produttivi e delle esperienze accumulate negli interventi in materia di sostegno agli investimenti per lo sviluppo delle piccole e medie imprese calabresi. Il bando – ha evidenziato l’assessore Caridi – rientra in un più articolato programma, predisposto quale strumento operativo di pianificazione, finalizzato al rilancio economico-produttivo della Calabria”. Le relative istanze potranno essere presentate attraverso lo sportello telematico predisposto sul sito di Fincalabra a partire dal 22 novembre prossimo.

fonte: REGIONE CALABRIA  – UFFICIO STAMPA DELLA GIUNTA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano