Pianeta NBA: New York passa dopo i supplementari. Crollo Toronto. Belinelli sfida Oklahoma - Ilmetropolitano.it

Pianeta NBA: New York passa dopo i supplementari. Crollo Toronto. Belinelli sfida Oklahoma

Torna il nostro appuntamento con l’Nba sulle pagine del Metropolitano. Come sempre diamo un occhiata alle prestazioni dei nostri italiani impegnati sui parquet degli States. Non riesce questa volta la vittoria ai Toronto Raptors di Andrea Bargnani.

Dopo la bella e inaspettata vittoria di settimana scorsa ai danni dei vice campioni Boston Celtics, i Raptors si devono arrendere sul parquet dell’Air Canada Centre agli Atlanta Hawks, squadra in grande crescita che attualmente occupa il terzo posto della Eastern Conference dietro soltanto a Boston e Orlando. Per i Raptors invece, un’altra sconfitta che li fa sprofondare ancora di più in graduatoria con un parziale di 6 vittorie e ben 11 sconfitte. La gara contro gli Hawks non è stata mai in discussione e il punteggio finale rispecchia le difficoltà che Bargnani e soci trovano in questa stagione dopo lo “smantellamento” di questa estate. 78 – 96 il risultato finale con il nostro Andrea Bargnani top scorer della sua squadra con 14 punti e 7 rimbalzi. Un dato che fa riflettere e che palesa le tante difficoltà di una Toronto che, anche se siamo soltanto all’inizio, vede allontanarsi sempre più il sogno play off.

Bella e importante vittoria invece, quella che riescono a guadagnare i New York Knicks di Danilo Gallinari che, al Palace Of Auburn Hills di Detroit riescono a superare la resistenza dei padroni con il risultato di 116 – 125. Vittoria preziosa che rilancia il quintetto newyorkese nelle zone alte della Eastern Conference con 9 vittorie e 9 sconfitte. Ottima la prova di New York che manda in doppia cifra praticamente tutto il quintetto base con il nostro Gallinari che sfiora la doppia doppia, 20 punti e 9 rimbalzi, e uno straripante Amare Stoudemire capace di mettere a segno ben 37 punti “conditi” da 15 rimbalzi e 7 assist. Una prestazione da incorniciare quella dell’ex Phoenix Suns vero e proprio trascinatore dei ragazzi di coach D’Antoni.

Turno di riposo invece per gli Hornets di Marco Belinelli che andranno in campo alle 20 ora locale (le 2 in Italia) all’Oklahoma City Arena contro i padroni di casa dei Thunder. Sfida non certo semplice quella che attende il team del Beli. Si affrontano infatti la quinta (New Orleans 12-4) e la sesta (Oklahoma 11-6) della Eastern Conference in quella che si preannuncia una sfida ricca di emozioni.

Danilo Santoro

banner

Recommended For You

About the Author: Danilo Santoro