La Calabria e il Web - Ilmetropolitano.it

La Calabria e il Web

calabria provinceIn Calabria quasi 9 comuni su dieci hanno un sito web. Lo rileva un’indagine Istat i cui dati sono pubblicati da Sud del Sole 24Ore. La Calabria è comunque fanalino di coda nella classifica delle regioni meridionali con una copertura di siti istituzionali , con una percentuale pari all’89%, mentre le altre quattro realtà territoriali superano la media nazionale che è del 91,2%. Solo la Basilicata ha il 100% dei comuni con propri siti web istituzionali. Un dato che fa riflettere e che conferma il lento processo di informatizzazione che sta avvenendo nella regione. La Calabria è stata sempre all’ultimo posto in questo tipo di statistiche riferite al Web ed il perché non è facile da spiegare. Forse i Calabresi non amano reperire le informazioni da Internet e preferiscono recarsi negli uffici per avere un contatto diretto con le Istituzioni; forse gli organi amministrativi non hanno saputo pubblicizzare e spiegare nel modo migliore i propri servizi telematici. Di ipotesi se ne possono fare tante ma il risultato è dato dai numeri sopra esposti che testimoniano l’ultimo posto. Prima o poi, anche in Italia si arriverà ad avere il 90% dei servizi on-line come succede in gran parte d’Europa ed in America, quindi sarebbe il caso di riflettere su queste cifre e cominciare a muoversi per fare in modo che i cittadini calabresi possano mettersi al passo dei connazionali. Non è facile ma bisogna entrare nelle case della gente che ancora vede con scetticismo il mezzo telematico, soprattutto nell’entroterra dove è presente una cultura tradizionale che non ama le novità, soprattutto non ama e non vuole mettersi a capire la nuova tecnologia. Ma il progresso avanza inesorabilmente e, prima o poi, anche la Calabria dovrà capire che il mondo è cambiato e che tante situazioni importanti della burocrazia sono gestite da freddi e virtuali computer e non dal classico sportello con l’impiegato di turno.

Giuseppe Dattola

Recommended For You

About the Author: Giuseppe Dattola