Sassi contro autovetture sulla SS 106 - Ilmetropolitano.it

Sassi contro autovetture sulla SS 106

Due episodi simili sono avvenuti lungo il tratto ionico della Statale 106. Sono stati lanciati dei sassi contro due autovetture in marcia, in due tratti diversi dell’arteria stradale calabrese. I fatti sono stati denunciati ai Carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo, e tutt’ora sono in corso le indagini. Il primo episodio è avvenuto proprio nel tratto di strada che passa lungo la cittadina melitese, dove una Mercedes è stata colpita da un sasso mentre era in marcia in direzione sud, provocando la rottura del gruppo ottico sinistro. Il secondo episodio, invece, è avvenuto all’interno del comune di Condofuri, dove una Renault Megane è stata colpita da un sasso lanciato dai lati della carreggiata. La pietra è rimbalzata sul cofano ed è finita sul parabrezza. In entrambi in casi fortunatamente non si sono verificati incidenti che potessero causare vittime, solo il conducente di una delle due autovetture è rimasto ferito leggermente al volto. Si sono anche registrati, come detto, danni alle autovetture coinvolte nel folle gesto. A seguito del reiterarsi di questi eventi, il Questore di Reggio Calabria, Casabona, ha predisposto una serie di controlli mirati e straordinari, lungo la trafficata e pericolosa Statale, al fine di prevenire e di trovare i responsabili dei fatti accaduti. Grazie alla fitta rete di controllo messa in piedi dalla Polizia di Stato e dai Carabinieri, anche con l’uso di un elicottero che sorveglia giorno e notte l’intera area dall’alto, il controllo sulla Statale interessata è pressoché totale. Gli investigatori inoltre hanno fatto sapere di essere sulle tracce degli autori materiali dei folli ed incredibili gesti. Sono sotto gli occhi di tutti noi, le vicende tristemente note, avvenute al nord della penisola, del lancio di sassi dai cavalcavia, che provocarono morti, feriti e innumerevoli incidenti stradali. Le Forze dell’Ordine, inoltre, hanno chiesto esplicitamente a tutti coloro che abbiano visto qualcosa, di fornire informazioni utili al riconoscimento dei delinquenti coinvolti.

Salvatore Borruto

Recommended For You

About the Author: Salvatore Borruto