L’Assessore Caligiuri ha presentato a Roma i cinque convegni sui 150 anni dell’Unità d’Italia - Ilmetropolitano.it

L’Assessore Caligiuri ha presentato a Roma i cinque convegni sui 150 anni dell’Unità d’Italia

L’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha presentato questa mattina  a Roma, nella sede della delegazione della Regione Calabria, le iniziative legate alle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia che si svolgeranno in Calabria dal prossimo 31 gennaio. “L’Unità da vicino. La Calabria e i 150 anni dell’Unità Nazionale” è il titolo del programma organizzato dall’Assessorato regionale alla Cultura e dall’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia, fondata nel 1908, dopo il terremoto di Messina. L’editorialista Ernesto Galli Della Loggia, lo scrittore Giordano Bruno Guerri, lo storico Giuseppe Galasso – è scritto in una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – sono solo alcuni degli intellettuali che parteciperanno alle iniziative messe in campo dalla Regione. Come ha spiegato l’Assessore Caligiuri in conferenza stampa, portando i saluti del Presidente Giuseppe Scopelliti, “la Regione Calabria aprirà le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia con cinque convegni che raccontano gli anni dal Risorgimento ad oggi, visti dal Sud e attraverso il particolare e fondamentale sviluppo della scuola. Raccontare l’unità attraverso l’educazione in una regione del Sud – ha detto ancora Caligiuri – ci sembra un modo utile e fuori dal coro per riflettere sulla storia italiana”. I cinque convegni, che si svolgeranno in luoghi-chiave dei beni culturali presenti nei capoluogo di provincia e alla presenza degli studenti delle scuole superiori, sono stati presentati oltre che dall’Assessore Caligiuri, anche dal direttore dei programmi culturali dell’Animi Guido Pescosolido e dal componente del direttivo Sergio Zoppi, il quale ha pubblicato per Rubbettino un importante volume su Umberto Zavorra Bianco. Il primo appuntamento è previsto il prossimo lunedì 31 gennaio a Cosenza al Teatro Rendano con inizio alle ore 15. Le altre date in programma sono a Crotone l’11 febbraio, a Catanzaro il 22 febbraio, a Vibo Valentia l’8 aprile e a Reggio Calabria il 27 aprile. Tante le iniziative collaterali. L’Assessorato alla Cultura, inoltre, sta lavorando per redigere un ulteriore programma di eventi mentre la Presidenza della Giunta regionale sta predisponendo la partecipazione della Calabria alla “Mostra delle Regioni e delle testimonianze d’Italia per il 150°” che si terrà a Roma.

ROMA (26.1.2011) – L’editorialista Ernesto Galli Della Loggia, lo scrittore Giordano Bruno Guerri, lo storico Giuseppe Galasso sono solo alcuni degli intellettuali che parteciperanno all’iniziativa “L’Unita’ da vicino. La Calabria e i 150 anni dell’Unità Nazionale” organizzata dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria e dall’Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia, fondata nel 1908, dopo il terremoto di Messina. Come ha spiegato l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri, portando i saluti del Presidente Giuseppe Scopelliti, “la Regione Calabria con questa iniziativa ha aperto le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia con cinque convegni che raccontano gli anni dal Risorgimento ad oggi, visti dal Sud e attraverso il particolare e fondamentale sviluppo della scuola. Raccontare l’unita’ attraverso l’educazione in una regione del Sud ci sembra un modo utile e fuori dal coro per riflettere sulla storia italiana”. I cinque convegni, che si svolgeranno in beni culturali dei capoluogo di provincia e alla presenza degli studenti delle scuole superiori, sono stati presentati stamattina a Roma nella sede della Delegazione della Regione Calabria oltre che dall’Assessore Caligiuri, anche dal direttore dei programmi culturali dell’Animi Guido Pescosolido e dal componente il direttivo Sergio Zoppi, che ha pubblicato per Rubbettino un importante volume su Umberto Zavorra Bianco. Il primo appuntamento e’ previsto lunedì 31 gennaio a Cosenza presso il Teatro Rendano con inizio alle ore 15. Le altre date previste sono a Crotone l’11 febbraio, a Catanzaro il 22 febbraio, a Vibo Valentia l’8 aprile e a Reggio Calabria il 27 aprile. Tante le iniziative collaterali. Inoltre, l’Assessorato alla Cultura sta lavorando per redigere un altro programma di eventi e la Presidenza della Giunta sta organizzando la partecipazione della Calabria alla “Mostra delle Regioni e delle testimonianze d’Italia” per il 150°che si terrà a Roma.

fonte:

REGIONE CALABRIA

UFFICIO STAMPA DELLA GIUNTA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano