Celebrazioni per l’Unità D’Italia: in arrivo “le dieci ricette culinarie” più amate dagli italiani - Ilmetropolitano.it

Celebrazioni per l’Unità D’Italia: in arrivo “le dieci ricette culinarie” più amate dagli italiani

Per celebrare l’Unità d’Italia è in arrivo una Top ten molto particolare: l’iniziativa si intitola “Le Ricette d’Italia” e si tratta di una grande operazione culturale per individuare le dieci ricette più amate dagli Italiani e più rappresentative della tradizione culinaria italiana nel 150° anno dell’Unita’ Nazionale. Le “magnifiche 10″ vengono individuate grazie alla collaborazione tra Accademia Barilla e la rivista La Cucina Italiana. L’iniziativa vive sulla testata e sul sito internet http://www.academiabarilla.it/ dove gli Italiani sono chiamati a decidere quali piatti candidare e votare nel corso del 2011. Amata nel mondo per il gusto, la qualità, la disponibilità degli ingredienti e le molteplici possibilità di preparazione, la cucina italiana si distingue come una cultura gastronomica unica, alimentata dalle tradizioni di ogni regione e territorio: un patrimonio che, nella sua ricchezza, riflette l’estrema varietà di influssi culturali, condizioni geografiche e climatiche che, dalle Alpi alle isole, fanno dell”Italia uno dei Paesi più affascinanti nel mondo. Ecco alcuni tra i piatti già segnalati da alcuni famosi personaggi italiani. Per il “Maestro” Gualtiero Marchesi: “Il risotto (non il riso) è secondo me il piatto tipico italiano. Non escludendo la pasta nelle diverse declinazioni territoriali, altrimenti detti formati”. “La caponata! – dice invece Filippo La Mantia, chef al Majestic di Roma ma sicilianissimo – Melanzane, salsa di pomodori speciale , basilico, capperi, aceto. Pistacchio grattugiato per la finitura. E’ il piatto più richiesto, addirittura alcuni clienti escono dal ristorante chiedendomene un vasetto”. Per Paolo Barilla, Vicepresidente del Gruppo alimentare, niente supera gli spaghetti al dente con olio extra vergine d’oliva e Parmigiano Reggiano, mentre per lo scrittore Sebastiano Mondadori, “senza alcun dubbio gli spaghetti all’amatriciana, espressione della cultura popolare. Il grano è sinonimo di Italia e poi due ingredienti tipici, il pecorino romano e il guanciale. Il mio trucco? aggiungere al soffritto un’acciuga”. Nella grande ricchezza di specialità e prodotti tipici, però, è complesso riuscire a identificare i veri “protagonisti dell’Italia in tavola”. e le ricette capaci di mettere d’accordo i buongustai italiani. Dalla pizza allo spaghetto al pomodoro, dalla pasta ripiena all’arrosto, la disquisizione sul tema potrebbe farsi ardua e interminabile. Partendo da questa consapevolezza, Academia Barilla e La Cucina Italiana pongono il quesito agli italiani. Mentre la testata pubblicherà ogni mese approfondimenti sulle principali specialità nazionali, con contenuti e documenti tratti dalla Biblioteca Gastronomica di Academia Barilla, sul sito i visitatori potranno candidare le loro ricette preferite, votare quelle indicate dagli altri, e decidere la rosa delle finaliste. Tra i principali criteri da seguire, c’è ovviamente l’italianità degli ingredienti utilizzati. Sul portale, inoltre, i partecipanti potranno lasciare i “trucchi” per la preparazione dei loro piatti preferiti, commenti, suggerimenti o anche ricordi personali, dando vita a una vera community che coinvolgerà gli appassionati della cucina italiana per tutto il 2011. Alla fine dell’anno si arriverà alla proclamazione delle “magnifiche 10”, ovvero le ricette del cuore degli italiani.

Antonella Pirrotta

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano