La mia luce


Questa luce terribile

mi sanguina addosso

e scaraventa il mio corpo

in una notte senz’anima.

Piango lucciole

ma la mia luce è lontana,

si è staccata da me

come il fiore da un pesco.

E il mio cuore è scassinato,

il mio sangue ubertoso violentato

dalla luce che non mi afferra.

Erika Scalo

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano