Scopelliti ha illustrato le opere previste a Reggio Calabria, sulle reti e collegamenti per la mobilità, dopo la rimodulazione del Por

Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti ha illustrato, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Palazzo Campanella – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale – gli interventi relativi al sistema delle reti e della mobilità regionale, riservati alla città ed alla provincia di Reggio Calabria, recentemente licenziati dalla Giunta. Le opere saranno realizzate utilizzando i fondi del Por Fesr e Par Fas come unica fonte e le somme saranno immediatamente disponibili. All’incontro con i giornalisti hanno preso parte l’assessore regionale al bilancio Giacomo Mancini, il Dirigente Generale dei Lavori Pubblici della Regione Giovanni Laganà, l’assessore provinciale alla viabilità Domenico Battaglia ed il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Raffa. L’obiettivo della Regione Calabria è quello di puntare su grandi opere anziché su micro interventi che non hanno contribuito e non contribuirebbero alla crescita infrastrutturale. In sintesi attraverso la rimodulazione del Por la Regione ha deciso di puntare sulle seguenti opere: messa in sicurezza della galleria della Limina (circa 25 milioni di euro), sul miglioramento logistico e funzionale del porto di Saline Joniche (1.200.000 euro), sul completamento dei lavori della banchina e realizzazione degli impianti a supporto dell’area portuale di Villa San Giovanni (1.200.000 euro). Previsti 1.200.000 euro per l’integrazione dei servizi di trasporto pubblico nell’area dello stretto, ed ancora sulla statale 106 sono stati stanziati 20 milioni di euro per la messa in sicurezza del tratto “Melito – Palizzi” ed altri 6 milioni per lo svincolo di Bova Marina. La rimodulazione del Por prevede 115 milioni per la metropolitana leggera di Reggio Calabria, ed ancora 9 milioni per il completamento della strada di collegamento tra l’abitato di Solano e quello di Melia di Scilla, 600 mila euro per le opere di viabilità a servizio del nuovo ospedale di Gioia Tauro. Dalla Regione infine 65 milioni per il completamento della strada che collegherà la frazione marina di Gallico alla nota località sciistica di Gambarie d’Aspromonte, attesa da oltre 30 anni. Il Presidente Scopelliti ha espresso soddisfazione al termine della conferenza stampa, alla quale hanno preso parte anche sindaci ed amministratori dei comuni della provincia di Reggio Calabria. “Per lungo tempo le opere pubbliche non venivano completate poiché erano numerose le fonti di finanziamento, alcune delle quali non sempre certe – ha dichiarato il Presidente Scopelliti. Adesso abbiamo somme e certe ed immediatamente disponibili per avviare in tempi davvero brevi i lavori. Una sinergia tra la parte politica, gli uffici e gli altri enti ci ha permesso di lavorare in modo proficuo e ci consentirà di recuperare il tempo perduto”

fonte: REGIONE CALABRIA UFFICIO STAMPA DELLA GIUNTA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano