Reggio Calabria : arrestati due marocchini sorpresi a rubare in casa di un connazionale

Nella tarda serata di ieri i poliziotti della “Squadra Volante” dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico intervenivano in via Pensilvania ove un uomo di origine marocchina segnalava che due connazionali si erano introdotti all’interno della propria abitazione. Gli operatori di Polizia sorprendevano i due soggetti mentre trafugavano degli oggetti di poco valore di proprietà del richiedente all’interno dell’abitazione sita al piano terra, nella quale si erano introdotti infrangendone un vetro di una finestra. I malfattori, B.Y. classe ’77 e M.B. classe ’80, di origine marocchina e già noti alle Forza di Polizia, venivano condotti in Questura e, dopo le formalità previste, dichiarati in stato di arresto per tentato furto in abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Comunicato stampa  – Questura di Reggio Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano