Pendolari penalizzati dai costi - Ilmetropolitano.it

Pendolari penalizzati dai costi

Non è possibile, secondo il segretario nazionale di Adiconsum, Pietro Giordano, “continuare a scaricare i costi dello sviluppo del Paese unicamente sulla fiscalità generale e, in particolare, su chi è costretto a viaggiare in macchina per raggiungere il proprio posto di lavoro”. In una nota, Giordano osserva che “se è giusto che le tratte autostradali come la Salerno-Reggio Calabria o la Catania-Palermo non gravino unicamente sulla fiscalità generale, non è sopportabile che lavoratori con stipendi già bassi sopportino un ulteriore aggravio per raggiungere il proprio posto di lavoro o la sede di studio”. Anas, conclude Giordano, “preveda un telepass e una viacard gratuita per chi dimostra di percorrere tratti autostradali come il Gra di Roma per recarsi al lavoro. Sì alle privatizzazioni, ma con responsabilità”. Questa è una proposta da parte di un importante rappresentante del sindacato dei Consumatori che tende a proteggere coloro che si spostano per raggiungere il posto di lavoro. Tassare ulteriormente le autostrade sicuramente non agevola la posizione di chi deve passare dai caselli giornalmente. L’idea di Giordano può essere presa in considerazione anche se i tempi e le modalità di applicazione devono essere discussi con coloro che prendono le decisioni finali.

Recommended For You

About the Author: Nadia Fotia