Le Pagelle della Reggina: doppietta inutile di Bonazzoli

PUGGIONI 6– Un paio di buoni interventi. Sfortunato in occasione del primo gol; incolpevole sul secondo.

ADEJO 5.5- Netto passo indietro rispetto al Daniel visto al Granillo. Bertani lo infila facilmente sull’ 1 a 0.

COSTA 5.5- Anche Costa così come Adejo, non brilla come giovedì sera.

ACERBI 6- Meglio rispetto ai compagni di reparto, ma palla al piede è davvero dura sul sintetico del Piola.

COLOMBO 3- Non è riuscito a tenere a bada i nervi. Si fa espellere, ma con l’attenuante che in un gruppo così unito, si fa anche questo per il bene del compagno. Peccato.

RIZZO 5- Sbaglia tantissimo in mediana. Non era la sua seata. Dal 25′ st SARNO 6.5– Prima consente ai suoi di passare in vantaggio mettendoci lo zampino sul 1 a 2 di Bonazzoli, e poi si divora la rete dell’1 a 3 che avrebbe messo la parola fine alla gara. Ottimo però il suo impatto sul match.

CASTIGLIA 5.5- Tiene a galla i suoi quando alla disperata salva su Bertani. Per il resto, anche lui come Rizzo non riesce ad accendersi in mezzo al campo.  Dal 14′ st DE ROSE 6- Fa vedere qualcosa in più rispetto a Castiglia, con il suo solito dinamismo.

TEDESCO 7- Altra consueta prestazione del buon Giacomo. Non c’è altro da aggiungere.

RIZZATO 7- Morganella dovrà fare una visitina al manicomio di Torino prima della finalissima contro il Padova proprio a causa sua..

CAMPAGNACCI 6- Un’occasione d’oro ad inizio ripresa, non sfruttata a dovere. Anche questi errori si pagano alla fine. dal 32′ st COSENZA 6- Nessuna sbavatura nell’ultimo quarto d’ora giocato. Cerca di dare solidità al reparto arretrato, riuscendoci bene.

BONAZZOLI 7.5 (il migliore)- Una doppietta che per poco non manda in orbita la Reggina, a coronamento comunque di una stagione di altissimo livello.

ATZORI 7- Si tratta forse dell’ultima partita sulla panchina amaranto. Epilogo amaro per lui e per la squadra, che non meritava di finire la sua stagione condannata da un episodio così difficile da mandare giù.
Fabrizio Cantarella