Spese Giunta e Consiglio regionali - Ilmetropolitano.it

Spese Giunta e Consiglio regionali

In Calabria dal 2009 le spese di funzionamento di Giunta e Consiglio regionali sono aumentate del 6,6 per cento, un incremento che è tra i più alti in Italia. E’ quanto emerge da uno studio della Uil che ha lanciato un campagna per la riduzione dei costi della politica. Il dato è stato commentato dal segretario regionale della Uil pensionati, Alfonso Cirasa, nel corso di una riunione del Direttivo. “Pensionati e lavoratori dipendenti – ha detto Cirasa – sono quelli che pagano le tasse fino all’ultimo centesimo. Ebbene, nella difficile congiuntura economica che viviamo e che determina anche aumenti di spesa, a crescere è proprio la pressione fiscale, considerata la via più rapida per far fronte alle difficoltà. Il federalismo regionale e comunale, da qui al 2015, porterà via dalle tasche dei cittadini tra i 1.200 e i 1.300 euro, il che equivale al doppio di una pensione minima o a una tredicesima di tutto rispetto. A fronte di questo, dal 2000 al 2009, le Regioni hanno speso il 75% in più rispetto al tasso di inflazione. Come e perché lo hanno speso? Il ragionamento che facciamo è semplice ed è il senso della nostra campagna: mettiamoci intorno a un tavolo e verifichiamo se è giusto che un parlamentare europeo costi all’anno 1,5 milioni di euro e che al contempo un consigliere regionale ne costi oltre 900 mila. Vogliamo discutere per capire se è possibile risparmiare risorse e destinarle ai bisogni della gente. L’alternativa, finora, è stata fare pagare tasse a pensionati e lavoratori dipendenti, ma noi non ci stiamo”. “Il dato relativo all’aumento dei costi di Giunta e Consiglio regionali – ha detto ancora Cirasa – non è il peggiore tra quelli nazionali, ma qualcosa vorrà pur dire se la spesa in Lombardia è cresciuta di appena lo 0,1 mentre in regioni come Basilicata e Puglia è addirittura scesa rispettivamente dell’1,2 e del 7%. In Calabria la campagna della Uil significa un impegno doppio perché la nostra regione è in una difficoltà maggiore rispetto alle aree economicamente più forti del Paese.”.

Giuseppe Dattola

Recommended For You

About the Author: Giuseppe Dattola