Crostata di ricotta e pesto

Farina   200g – fecola di patate   50g – olio extravergine di oliva   80g – sale   10g – acqua tiepida   q.b. – pesto   100g – ricotta mista 250g – uova   3 – fagiolini lessati   100g – prosciutto cotto   100g – grana grattugiato   40g –

Per la pasta brisè, mettete nel mixer la farina, la fecola di patate, l’olio extravergine, il sale e l’acqua  tiepida. Quando l’impasto è pronto avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per 30 minuti. Dall’impasto toglietene un pezzetto, che servirà per fare le striscioline, mentre l’altra parte stendetela su una teglia da crostata foderata con carta forno e fate la classica cottura in bianco (ossia si bucherella la pasta con la forchetta, si mettono sopra dei fagioli secchi e si mette in forno a cuocere a 200° per 5-10 minuti. In una ciotola mettete la ricotta, le uova, il pesto, il grana grattugiato, i fagiolini tritati con la mezzaluna e il prosciutto cotto tagliato a dadini. Tirate fuori la base della torta dal forno (eliminando naturalmente i fagioli secchi messi sopra per la cottura),  mettete sopra, livellandolo bene, tutto il composto preparato e decorate  con delle strisce di pasta brisè. Spennellate le striscioline di pasta  con un po’ di latte o di acqua e  infornate a 180° per 40 minuti.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano