Tragedia al Moto GP: muore Simoncelli

Il gran premio di motociclismo in Malesia è stato “segnato” da un gravissimo incidente nel quale sono stati coinvolti tre piloti, durante il secondo giro, Edwards, Rossi e Simoncelli. Putroppo quest’ultimo ha avuto la peggio in una collisione che fortunatamente per gli altri due non ha avuto conseguenze rilevanti. La sfortuna ha invece voluto, che Marco Simoncelli, venisse colpito alle testa da una delle gomme delle moto coinvolte, cosi’ violentemente da far saltare il suo casco. Le condizioni del pilota sono sembrate da subito molto gravi, i medici hanno tentato ogni intervento ma Marco era in già in arresto cardiaco. Ci lascia a 24 anni uno dei piloti italiani più bravi che era riuscito ad entrare nel cuore della gente non solo per il suo talento e le sue gesta ma anche per il carattere estroso e disponibile. La dinamica dell’incidente sembra chiara. La moto di Simoncelli avrebbe perso aderenza in curva, forse a causa della temperatura non ottimale delle gomme e quindi avrebbe invaso il centro della pista in maniera innaturale, manovra questa che ha causato lo scontro con Edwards e Rossi, i due piloti sopraggiungendo a forte velocità, non hanno potuto schivare, il collega ed amico e lo hanno drasticamente travolto.

FmP

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano