Sanremo 2012: la moda canta, ma non incanta!!! - Ilmetropolitano.it

Sanremo 2012: la moda canta, ma non incanta!!!

Sanremo 201220\02\2012 – Si è conclusa sabato sera la 62° edizione del Festival della canzone italiana! A parte musica e canzoni, a tener banco in quel di Sanremo sono state senza dubbio le mise di vallette e cantanti! Tra color block, scollature e spacchi al limite della decenza, le star sanremesi non si sono certo fatte notare per eleganza e sobrietà! Non stupiscono gli uomini, che – come nella più classica delle serate – si dimostrano affezionati al nero! Elegantissimo Gianni Morandi in Ferragamo, affascinante come sempre Francesco Renga. Spiritoso, anche se un po’ “ingessato” Rocco Papaleo, che tolto il Loden si mostra, nell’ultima serata, in un improponibile look da attore, pantalone e lupetto neri. Originale Samuele Bersani con un completo a coda di Etro e le scarpette da calcio; secondo qualcuno ricorda Hugh Grant in “4 matrimoni e un funerale” ed effettivamente gli occhialini gli donano un’area british che non dispiace affatto! Il super ospite Adriano Celentano, l’uomo più atteso di questa edizione del Festival, resta, invece, fedele al suo look! Pantalone morbido a zampa, stivaletto e giacca informe, dicono sia vestito Armani, ma onestamente non si vede per niente! Offrono decisamente più materiale su cui parlare e sparlare le donne! Nel mondo femminile c’è davvero l’imbarazzo della scelta! Promosse a pieni voti le varie vallette che si sono alternate sul palco! Ivana Mrazova è bellissima, anche se non possiamo certo dire che abbia lasciato il segno! Muta e con una risata che si presta a facile ironia, porta con eleganza e disinvoltura i meravigliosi abiti che le sembrano cuciti addosso! D’altra parte da una modella come lei ci si aspetta questo ed altro! Bellissimo l’abito indossato sabato per la serata finale: uno splendido nude look – sotto la trama nera niente, quasi fosse un tatuaggio hennè – che lascia ben poco all’immaginazione e fa sobbalzare il pubblico maschile, che ringrazia Sarli Alta Moda che la “veste”. Un po’ meno riuscito, invece, l’abito rosa a balze, sobrio come una torta nuziale meringata a sei piani! Impeccabile Elisabetta Canalis! A Sanremo doveva fare solo una piccola comparsa per un passaggio di testimone alla valletta di quest’anno. Invece – fortuna sua, sfortuna dell’altra – si ritrova protagonista insieme a Belen Rodriguez delle prime due serate del Festival. L’ex di Clooney non delude, anzi quasi sorprende, mostrandosi più spigliata e naturale rispetto all’anno scorso. Sempre bellissima, porta con classe gli abiti unici di Atelier Versace e Roberto Cavalli! Meravigliosa Belen! La sua è una bellezza prorompente: lei lo sa e la sfrutta appieno! Rimarrà nella storia la sua “farfallina” mostrata con una disinvoltura disarmante sotto l’abito color block di Fausto Puglisi! Lo stilista gongola: senza l’esibizione della showgirl forse non avrebbe avuto tutta questa pubblicità! Peccato, però, il vestito, decisamente alla moda, merita davvero di più che un “ma davvero gli slip sono cuciti all’abito?”. Tra le ospiti si fanno, invece, notare Geppi Cucciari e Federica Pellegrini. L’una semplice ed elegante, vestita in nero Antonio Marras, scende le temutissime scale senza scarpe – bellissime anche quelle – che le vengono infilate poi a fatica da Morandi. L’altra splendida nel suo abito bianco di Emporio Armani! Tra le cantanti Dolcenera sceglie Frankie Morello! Originale per la prima serata, indossa una maglia rock su una gonna glitterata: l’abbinamento sembra azzardato, ma in realtà è azzeccatissimo e molto alla moda! Un po’ imbarazzante è, invece, l’abito indossato per la finale: cortissimo (quasi più di lei) davanti e lungo dietro! Improponibili, poi, le ciocche verdi ai capelli! È stata battezzata la più glamour del Festival ed effettivamente Nina Zilli ci regala degli outfit Vivienne Westwood che non passano certo inosservati. Forse scimmiotta un po’ troppo Mina, soprattutto nel modo di cantare e nelle movenze, ma questa ragazza ci piace! Irene Fornaciari, invece, se ne frega della moda! A lei interessa solo cantare e si vede! Si presenta sul palco in leggings, anfibi e camiciona informe: va bene fregarsene di tutto e di tutti, ma così è davvero un po’ troppo fuori contesto! Delude anche Loredana Bertè! La regina rock dalle mise improponibili lascia a casa gli abiti che l’hanno resa celebre e simpatica a tutti per vestire i panni dell’impiegata! Tailleur ed occhiali scuri, non sembrava neanche lei! Unico sprazzo di vitalità si è visto nella serata dei duetti, quando a farla scatenare un po’ ci ha pensato il dj Mario Fargetta! Da non riproporre, poi, il rossetto rosa shocking che le trasforma le labbra in due canotti informi, forse il risultato di qualche interventuccio di troppo?!?

Saliamo, infine, sul podio!

La terza classificata Noemi eccede un po’ con il colore! Per carità i colori quest’anno sono di gran moda, peccato però in questo caso facciano contrasto con il suo nuovo colore di capelli, un rosso davvero troppo, ma troppo acceso! Bellissimi l’abito blu notte scollato dietro e quello blu elettrico indossato per la finale! Cambia look e stupisce Arisa! L’ex ragazza cartoon si toglie vestiti informi e occhialoni, dietro cui celava le sue insicurezze, e si mostra più femminile che mai! Semplice e mai volgare, risulta essere molto elegante: una metamorfosi senz’altro azzeccata! Dulcis in fundo, la vincitrice Emma! Vestita C’n’c Costume National, le prime due serate indossa short e tacchi altissimi che, a mio modesto avviso, non le donano per niente! Dovrebbero slanciarla un po’, ma provocano esattamente l’effetto contrario, facendola apparire a tratti anche un po’ goffa! Bellissima nella serata dedicata ai duetti internazionali, indossa pantaloni a sigaretta e camicia nera trasparente ultra femminile! Incanta, poi, durante la finale, quando, fasciata in un lungo abito nero Anni ’30, trionfa con la sua “Non è l’inferno”!

Consuelo Occhiuto

Recommended For You

About the Author: Consuelo Occhiuto