Pro Reggina-Preci, inizia il countdown

20120401-233224.jpgSogno di una notte di mezza estate! Se non fossimo ancora ad Aprile, si potrebbe scomodare addirittura Shakespeare per descrivere la favola della Pro Reggina approdata, dopo un lungo e tortuoso cammino, al prestigioso traguardo dei Play-off scudetto, che schiude orizzonti inesplorati che potrebbero celare emozioni mai vissute finora. La parola che tutti vorrebbero pronunciare, ma che per scaramanzia rimane custodita nella mente di ogni giocatrice e di mister Tramontana, è una parola dolce e melodiosa da tenere ben stretta dentro di sé e da far trasparire solo nel momento opportuno, in quel momento che potrebbe consegnare alle amaranto il pass definitivo per la storia. Il Montesilvano, inizialmente, sarebbe dovuta essere la squadra che la Pro Reggina avrebbe dovuto affrontare, ma in settimana la Commissione disciplinare nazionale, togliendo tre punti al capoclassifica Preci per irregolarità nel tesseramento della giocatrice Patri Jornet, ha riscritto la classifica del girone A e la griglia Play-off, destinando alle reggine proprio le umbre che, inoltre, dovranno fare a meno della stessa Patri Jornet, squalificata per due giornate. L’aria che si respira in casa amaranto è davvero salubre ed elettrizzante allo stesso tempo, le ragazze sono consapevoli dei propri mezzi e desiderose di salire alla ribalta contando sulla propria determinazione e sulla voglia di non mollare mai, valori che uniti al notevole tasso tecnico della formazione di mister Tramontana, hanno portato alla conquista di un fantastico terzo posto accompagnato dall’imbattibilità casalinga, unica squadra dell’intera serie A a riuscirci. Un plauso per questi traguardi va attribuito a tutti i protagonisti di questa fantastica cavalcata, innanzi tutto al mister che è riuscito sia ad inculcare alle ragazze la consapevolezza di poter competere per il vertice della classifica sia a mettere in mostra un’organizzazione di gioco davvero da far invidia a squadre che iniziavano questo torneo con l’obiettivo di vincerlo. Grandi meriti vanno dati anche a tutte le ragazze che hanno contribuito a raccogliere questi risultati straordinari, a capitan Siclari che con la sua classe ha impreziosito molti match e infilato la porta avversaria per 22 volte, a Sissy Trovato Mazza per le sue splendide parate, a Martina Romeo per la sua corsa, il suo dinamismo e la freddezza sotto rete, a Marcella Violi per il suo straordinario contributo in fase difensiva, a Pamela Presto per il suo carattere e la sua grinta, a Ludovica Politi per la sua tenacia e soprattutto per il gol qualificazione e via via a tutte le altre: Federica Mezzatesta, Roberta Cioffi, Zaira Arena,Francesca Gatto, Loredana Vadalà, Stefania Genovese e Ilenia Mendolia, che chi più e chi un po’ meno hanno dato il proprio sostegno a raggiungere ciò che a inizio stagione sembrava una chimera. Il tempo dei festeggiamenti però si sta esaurendo, infatti da lunedì mister Tramontana inizierà a mettere sotto torchio le proprie atlete per preparare un match che presenta un notevole tasso di difficoltà, vista la qualità delle ragazze umbre che il mister ha già avuto modo di vedere all’opera nella sfida andata in scena alla Final-Eight di Coppa Italia, dove le amaranto hanno messo in seria difficoltà le avversarie, poi uscite vincitrici solo al termine della lotteria dei rigori. In quella situazione il Preci poteva contare sull’apporto di Patri Jornet, una giocatrice fantastica la cui assenza peserà molto sulle sorti del match, tuttavia tale assenza, seppur pesante, non può costituire un alibi per far calare la concentrazione, che dev’essere tenuta ai massimi livelli per arrivare all’appuntamento cruciale in condizioni tali da poter disputare l’incontro della vita. Inizia il countdown per la doppia sfida, Pro Reggina-Preci a voi!
La Pro Reggina intende poi congratularsi con la Lazio C5 Femminile, Real Statte, Virtus Roma Ciampino, Futsal Tsc&Preci, Città di Montesilvano, Portos C5 Femminile e Kick off C5 Femminile per la conquista dei Play-Off scudetto, un traguardo prestigioso che dà lustro a società che nell’arco della stagione hanno dimostrato tutte le proprie qualità.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano