Libia bomba contro l’ambasciata Usa - Ilmetropolitano.it

Libia bomba contro l’ambasciata Usa

Proseguono i tumulti in Libia. Nella nottata di ieri infatti un ordigno rudimentale è esploso lungo il muro di cinta del Consolato americano a Bengasi. L’esplosione non ha provocato né danni e né feriti, ma appare come un serio campanello d’allarme per la situazione libica. La Polizia di Bengasi ha fatto sapere che l’attacco è stato rivendicato dal gruppo del «prigioniero sceicco Omar Abdel Rahman, che ha minacciato gli interessi americani» nel Paese nordafricano. Secondo fonti investigative confermate si tratta della stessa sigla che nelle scorse settimane ha compiuto l’attacco alla sede della Croce Rossa di Bengasi. Lo sceicco menzionato è un vero e proprio idolo per i militanti di Al-Qaeda. Al momento si trova nelle carceri statunitensi, arrestato dopo il primo tentativo fallito di fare saltare le Twin Towers nel 1993, otto anni prima di Osama Bin Laden.

Salvatore Borruto

Recommended For You

About the Author: Salvatore Borruto