Si avvicina il momento della tappa internazionale dell’IRB Italia

Si avvicina il momento della tappa internazionale dell’IRB Italia. Manca circa un mese ed il presidente nazionale Antonio Barreca partirà alla volta di Londra assieme ai suoi ragazzi per vivere da protagonista la kermesse olimpica. L’IRB ha fatto un ottimo lavoro ed è riuscita a far combaciare il massimo evento dello sport mondiale con il classico appuntamento al di fuori dei confini dell’Italia che ha portato la federazione del culturismo pulito in tante importanti città europee negli ultimi anni. Ed ecco dunque che si intensificano gli allenamenti per arrivare pronti a questo evento che darà la possibilità a tutti i migliori atleti di mettere in mostra muscoli e preparazione in un importante contesto. L’IRB è la federazione del culturismo pulito, quella che impone ai suoi tesserati continui controlli anti doping ed il veto nel prendere certe sostanze, fenomeno purtroppo abituale per la disciplina del culturismo dove tanti atleti fanno abuso di prodotti vietati. Come detto, manca poco ormai alla partenza per un gruppo di giovani atleti guidati dal presidente Barrea, come al solito perfetto nella sua macchina organizzativa. Il viaggio è stato preparato in ogni dettaglio e permettere ai ragazzi anche ad assistere a qualche gara oltre che a comptere con i migliori pari età europei. Grande attesa fra i tesserati che non vedono l’ora di prendere l’areo ed arriva nella città del Big Ben, luogo suggestivo sia dal punto di vista sportivo che socio-culturale. Sarà anche l’occasione per visitare i grandi templi sportivi della capitale britannica ma, soprattutto, ci sarà un’altra occasione di portare il messaggio del culturismo pulito durante una manifestazione i cui organizzatori stanno cercando di debellare un male che, spesso, ha rovinato vittorie e grandi prestazione di atleti macchiati dall’onta del doping.

Recommended For You

About the Author: Giuseppe Dattola