Iraq ramadan insanguinato - Ilmetropolitano.it

Iraq ramadan insanguinato

Raffica di attentati in tutto l’Iraq. Il terzo giorno del mese sacro per l’Islam, si è trasformato in una carneficina. Gli attentati hanno colpito 14 città differenti, soprattutto al nord, con un bilancio pesantissimo di 107 morti e 268 feriti.

Obiettivi, ancora una volta, la comunità sciita e le forze di sicurezza, tradizionali bersagli preferiti da Al Qaeda. Secondo gli analisti, l’obiettivo dei terroristi è quello di fare esplodere una guerra settaria tra sciiti e sunniti, con il fine ultimo di fare cadere il paese nel caos.

Al momento gli attacchi non sono stati rivendicati, ma nei giorni scorsi degli annunci agghiaccianti, facevano presagire alla strage. A conferma di tutto secondo un alto ufficiale della sicurezza: «I recenti attacchi sono un chiaro segnale che al Qaeda in Iraq è determinata a provocare una sanguinosa guerra settaria. Al Qaeda sta cercando di spingere l’Iraq in una guerra tra sciiti e sunniti. Vogliono che la situazione degeneri come in Siria».

Salvatore Borruto

Recommended For You

About the Author: Salvatore Borruto