SAN LUCA: VENTIDUE DENUNCE PER INOSSERVANZA DELL’OBBLIGO DELL’ISTRUZIONE ELEMENTARE DEI MINORI


A SAN LUCA, I CARABINIERI DELLA LOCALE STAZIONE, A CONCLUSIONE DI MIRATA ATTIVITÀ DI INDAGINE SUL FENOMENO DELLA DISPERSIONE SCOLASTICA ED IN PARTICOLARE SULL’INOSSERVANZA DELL’OBBLIGO DELL’ISTRUZIONE DEI MINORI, HANNO SEGNALATO, IN STATO DI LIBERTÀ, ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI LOCRI, 22 GENITORI CHE, IN RIFERIMENTO ALLE ASSENZE SCOLASTICHE DEI LORO FIGLI IN RELAZIONE ALL’ANNO SCOLASTICO 2011/2012, NON HANNO FORNITO ALCUNA PLAUSIBILE SPIEGAZIONE.

IN PARTICOLAR MODO, LA CONDOTTA OMISSIVA DEI GENITORI SI È CONCRETIZZATA NELL’IMPEDIRE CHE I FIGLI MINORI, FREQUENTATORI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “CORRADO ALVARO” DI SAN LUCA, NON FREQUENTASSERO LE PREVISTE ORE DI LEZIONE, ASSENTANDOSI DALLE STESSE PER OLTRE 50 GIORNI, TETTO MASSIMO PER CUI È PERMESSO ASSENTARSI, OSSIA IL 25% DEL TOTALE DELLE GIORNATE DI LEZIONE STABILITE IN AUTONOMIA DAL DIRIGENTE DELL’ISTUTUTO SCOLASTICO (SU 200 GIORNI DI LEZIONE È CONSENTIRO ASSENTARSI PER NON PIÙ DI 50 GIORNI).

DA ANNI ORMAI, IL COMANDO STAZIONE CARABINIERI DI SAN LUCA, IN CONSIDERAZIONE DELLA PARTICOLARE REALTÀ SOCIALE IN CUI VERSA DA SEMPRE IL TERRITORIO DELLA LOCRIDE ED IN PARTICOLAR MODO QUELLO SANLUCHESE, PONE IN ESSERE SPECIFICHE ATTIVITÀ DI PREVENZIONE E REPRESSIONE DEL FENOMENO DELL’ABBANDONO SCOLASTICO, RIPONENDO, NELL’ISTITUZIONE SCUOLA, UN BALUARDO FONDAMENTALE PER LA CRESCITA DEI MINORI E QUINDI PER UNA SVOLTA SOCIALE DELL’INTERO TERRITORIO.

ED INVERO, NEGLI ULTIMI TRE ANNI SCOLASTICI, SONO STATI DEFERITI COMPLESSIVAMENTE 38 GENITORI.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano