Caligiuri: “Giornata europea della cultura ebraica, momento importante anche in Calabria” - Ilmetropolitano.it

Caligiuri: “Giornata europea della cultura ebraica, momento importante anche in Calabria”

L’assessore alla cultura Mario Caligiuri – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta regionale – in occasione della giornata europea della cultura ebraica, prevista per domani, due settembre, ha ribadito l’intenzione di valorizzare la cultura ebraica che ha tracce tangibili anche in Calabria. “Oltre a numerosi insediamenti presenti nei secoli in centri urbani grandi e piccoli, da Caccuri a Cosenza – ha detto Caligiuri – vanno evidenziati almeno tre particolari che riguardano tappe e momenti essenziali. Si comincia dalla sinagoga di Bova Marina che è, insieme a quella di Ostia, tra le più antiche dell’Occidente, che e’ stata recentemente resa meglio fruibile. C’e’ poi la tragica testimonianza del campo di concentramento di Tarsia, durante la seconda guerra mondiale. Documenti di grande valore su questa vicenda, sono attualmente esposti a Roma, in Campidoglio, nella splendida mostra “Lux in arcana”, dove sono messi in mostra materiali dell’archivio segreto Vaticano. Infine, il cedro della Calabria che e’ tenuto in grande considerazione e che viene usato per la tradizionale festa delle Capanne”. Caligiuri ha quindi ricordato i contatti già avvenuti con l’Unione Ebraica Italiana e la partecipazione agli eventi promossi dall’Università della Calabria. L’assessore ha comunicato che questo mese si terranno degli incontri operativi per mettere a punto un programma di valorizzazione della cultura e della storia ebraica nella regione, anche in funzione di contatti istituzionali, culturali, educativi, scientifici ed economici con lo Stato di Israele, per concretizzare la funzione mediterranea della Calabria, secondo la visione del Presidente Giuseppe Scopelliti. m.c.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano