Duplice esplosione domenicale in Siria

22\10\2012 – Beirut – Duplice attentato in Siria. Proprio mentre l’inviato dell’ Onu e delle Lega Araba Brahimi incontrava il presidente Bashar a20121021-211931.jpgl Assad, il paese era oggetto di due sanguinose esplosioni. A nulla sembra esser servito l’ appello al regime siriano e ai ribelli affinchè proclamassero un cessate il fuoco “unilaterale” in occasione dell’inizio della festa musulmana del sacrificio.Un taxi imbottito di esplosivo infatti è esploso all’ingresso del quartiere cristiano di Damasco, proprio dinnanzi alla stazione di polizia, provocando morti e decine di feriti nella piazza di Bab Tuma. La tv di stato siriana ha confermato l’avvenuta “esplosione nella città vecchia di Damasco” con una scritta in sovrimpressione senza fornire ulteriori dettagli. I testimoni affermano che le forze di sicurezza hanno chiuso le strade principali di Bab Tuma. Le fonti infatti hanno precisato che un ordigno era piazzato sotto un’auto e che la sua esplosione ha causato ingenti danni. E’invece di circa quaranta uccisi e decine di feriti il bilancio dell’attentato suicida compiuto ad Aleppo, nel nord del paese. Lo riferiscono fonti locali citate dalla tv di stato siriana. L’autobomba guidata da un kamikaze è esplosa anche in questo caso nel quartiere a maggioranza cristiana.

 

Recommended For You

About the Author: Alessandra Tavella