VIOLA PRE PARTITA

Team Basket Viola

Viola al lavoro con la mente rivolta all’impegno di domenica sul parquet di Ferrara. La formazione neroarancio sta preparando l’ultima gara del girone d’andata che si giocherà in un orario insolito. Infatti, la federazione ha deciso che il match fra emiliani e calabresi saranno l’anticipo televisivo che andrà in diretta su SportItalia di questa diciannovesima giornata del campionato. E’ la seconda volta che la formazione dello stretto viene mandata in onda in un canale che ha deciso di dare spazio alla terza serie del basket nazionale. gli ascolti hanno confermato l’interesse della gente verso questo torneo che la federazione vuole fare diventare una vera e propria palestra per svezzare i giovani atleti. Infatti, le regole sui tesseramenti impongono almeno cinque atleti under da mettere a referto in modo tale che tutte le società siano in qualche modo costretto ad investire sulle nuove leve che devono dare vita al ricambio generazionale per una disciplina che ha perso parecchie posizioni nel ranking europeo dopo essere stata una delle realtà più forti per circa vent’anni. da qualche anno, si è messo di puntare sui settori giovanili cercando giocatori a basso costo proveniente da altre nazioni. Il risultato è stato l’impoverimento tecnico a tutti livelli partendo dalla massima serie fino alle categorie inferiori. A tutto questo, va aggiunta una crisi economica che ovviamente ha toccato anche il mondo della pallacanestro italiana, uno sport che non alletta più nessuno dato che non produce nessun tipo di ritorno economico. Pochi investitori e pochi sponsor e, soprattutto, pochi italiani in campo e nazionale che non partecipa alle ultime due edizioni delle Olimpiadi. Quindi, sono state trovate delle soluzioni per ridare linfa al movimento invogliando le società a lanciare i giovani italiani che approfittano della Serie A Nazionale per fare esperienza in vista di una crescita di livello. da qui sono partiti i vari Poeta, Datome e compagnia. da qui la Viola vuole ripartire puntando su tanti atleti giovani che stanno dimostrando di essere in grado di giocare a certi livelli. Domenica,  i vari Ricci, Sabbatino e Fontecchio avranno la possibilità di mettersi in mostra con gli occhi di tanti appassionati addosso. La formazione neroarancio cerca un successo di prestigio sul campo di un’altra compagine che ha vissuto di recente stagioni importanti in Serie A e vuole rilanciarsi.

Giuseppe Dattola

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano