The final countdown

proreggina calcioL’uovo di Pasqua, come sorpresa, ha regalato un grandissimo primo posto nel girone C, un risultato fantastico per la Pro Reggina campione d’Italia, lanciata anche quest’anno alla caccia di quel tricolore già cucito sulla propria casacca meno di un anno fa. La cavalcata delle ragazze di mister Tramontana è stata davvero entusiasmante, un girone di ritorno senza macchia, solo due sconfitte e un attacco inarrestabile guidato da quel fenomeno che risponde al nome di Valentina Siclari. Oltre al capitano sono da lodare tutte e indistintamente le ragazze della rosa, le quali hanno contribuito in maniera esponenziale al risultato raggiunto dalla squadra. Tutti questi traguardi però sono ben poca cosa rispetto a ciò che aspetta la formazione reggina nei prossimi mesi. Adesso infatti si ricomincia tutto daccapo, inizia un nuovo mini-torneo che sancisce il sottile confine che divide una buona stagione da un trionfo, e questa linea sottile sono i playoff, che vedranno scattare le reggine direttamente dai quarti, quando affronteranno la vincente tra Futsal Portos e Futsal Ternana. Mister Tramontana sta già mettendo sotto torchio le proprie ragazze, dopo averle concesso due giorni di risposo in prossimità delle vacanze pasquali, la truppa amaranto è da oggi al lavoro per preparare l’importante sfida del 21 Aprile, una lunga corsa che permetterà alle campionesse d’Italia di arrivare preparate al match più importante della stagione. “Adesso i festeggiamenti per il primo posto sono finiti – commenta mister Tramontana – la Pasqua è alle spalle e da oggi si inizia a fare sul serio. Ho approntato già il lavoro da compiere in questi venti giorni che precedono i quarti di finale, sono certo che le ragazze ce la metteranno tutta per arrivare pronte all’appuntamento. Le nostre infortunate sono sulla via del recupero, lo staff medico sta facendo un lavoraccio per consegnarcele in tempo per il 21, io sono fiducioso e conto di avere tutta la rosa a disposizione nel volgere di pochi giorni”. Testa bassa e pedalare, questo lo slogan di un Aprile amaranto che si apre all’insegna del lavoro e del sudore, un mese che dirà molto sul prosieguo della stagione e che permetterà alla società reggina di mettere un nuovo mattoncino per la realizzazione di un nuovo sogno, un bis nazionale che nessuno ha mai raggiunto! Inizia il “the final countdown”, che la sfida abbia inizio!

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano