Si terrà il 3 Ottobbre l’edizione 2013 del Premio America

paSi svolgerà il prossimo 3 ottobre presso la Camera dei Deputati l’edizione 2013 del Premio America organizzato dalla Fondazione Italia-Usa, con l’adesione del Presidente della Repubblica Italiana. Saranno premiate alte personalità, di qualsiasi nazionalità, che con il loro operato, abbiano raggiunto importanti risultati a favore dell’amicizia transatlantica. Tra i premiati delle scorse edizioni: Renzo Arbore, Laura Biagiotti, Lapo Elkann, Edward Luttwak, Carlo Rossella, Maria Grazia Cucinotta, Alain Elkann, Piero Fassino, Franco Frattini, Paolo Mieli, Ennio Morricone, Umberto Paolucci, Franca Sozzani, Walter Veltroni, Umberto Veronesi. Il premio consiste in una opera esclusiva del maestro orafo Gerardo Sacco. E’ possibile proporre candidature, con una breve motivazione, inviando una email a info@italiausa.org entro il 30 giugno 2013. Credo che un elemento da valutare, nell’assegnazione del Premio America, sia la capacità di comunicare i valori fondanti degli Stati Uniti e di descrivere l’America d’oggi: con chiarezza e onestà intellettuale. Pertanto, ritengo che Maurizio Molinari, corrispondente de La Stampa da New York, sia la persona più adatta a riceverlo. Lo attesta la sua lunga attività di giornalista e scrittore. Tra i suoi libri Gli ebrei di New York, Gli italiani di New York, George W. Bush e la missione americana editi da Laterza; Governo ombra. I documenti degli USA sull’Italia degli anni di piombo, Rizzoli; Cowboy democratici. Chi sono e in cosa credono i liberal che vogliono conquistare la Casa Bianca e cambiare il mondo, Einaudi. Per questi motivi ho già inviato una mail alla Fondazione Italia-USA proponendo la candidatura di Maurizio Molinari.

c.s. – Tonino Nocera

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano