India, giovane aggredita dai parenti dello stupratore

indiaUna diciassettenne indiana risiedente nel villaggio di Uttar Pradesh è stata brutalmente aggredita dai parenti di colui che l’avrebbe violentata e che la ragazza aveva in precedenza denunciato alle forze dell’ordine. Dalla ricostruzione dei fatti, i parenti di Lavlesh (il presunto stupratore) starebbero tentando da tempo di esercitare pressioni sulla giovane per farle ritirare la denuncia ma senza riuscire a farle cambiare idea. Sarebbero quindi passati ai fatti rapendola appena uscita di casa mentre si recava a lavoro. Gli aggressori (forse tre cugini) l’avrebbero picchiata selvaggiamente ed accoltellata procurandole ferite da coltello anche sulla lingua. Sono al momento ricercati dalla polizia locale. La ragazza ora in fin di vita in ospedale, doveva comparire in tribunale il prossimo 24 luglio per essere sentita dai giudici come vittima della violenza sessuale subita in gennaio.

Recommended For You

About the Author: Hanh Tran Thi Hong