Inviate già dal Dipartimento “Turismo” le lettere di finanziabilità alle strutture interessate

Il Dipartimento regionale “Turismo”, smentendo anche alcune note pubblicate in questi giorni, precisa che, per quanto riguarda i fondi sulla ricettività turistico-alberghiera, sono state già inviate le lettere di finanziabilità ai soggetti interessati che dovranno ora inviare la documentazione necessaria per la definizione della pratica. Il Dirigente generale reggente Pasquale Anastasi – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – ha già firmato il Decreto di approvazione della graduatoria dei destinatari dei finanziamenti con il relativo atto d’obbligo e non appena saranno pervenute le risposte, da parte delle aziende, si procederà all’erogazione del trenta per cento del contributo totale previsto per ogni struttura. “Si tratta – ha detto Anastasi – di ventiquattro milioni di euro per ristrutturazione ed ampliamento delle strutture ricettive già esistenti, diciotto milioni per venti nuove strutture ricettive e di otto milioni per gli stabilimenti balneari. Il tutto per un totale di cinquanta milioni di euro e non di cento, per come erroneamente detto e scritto da parte di qualcuno. D’altra parte è la rimodulazione dei fondi voluta dal Presidente Scopelliti sui Pac, al fine di annullare il termine di scadenza del bando, prevista per il quindici giugno scorso, e consentire, allo stesso tempo, una maggiore partecipazione, da parte di altri operatori turistici interessati”.

 

o.m

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano