Lodi: Forse preso l'omicida della giovane rumena strangolata con le fascette da elettricista - Ilmetropolitano.it

Lodi: Forse preso l’omicida della giovane rumena strangolata con le fascette da elettricista

Lodi - San Martino in Strada
Lodi – San Martino in Strada

 ore 09.30 –  Forse una svolta nelle indagini per l’omicidio della 18enne rumena trovata morta  nuda nella campagne di San Martino in Strada. La polizia ha fermato un sospettato, un italiano di 41 anni. L’omicidio sarebbe avvenuto in un altro posto e poi il cadavere sarebbe stato trasportato e abbandonato nelle campagne dov’è stato rinvenuto da un agricoltore che ha subito avvertito le forze dell’ordine. Presto, dagli esami dell’autopsia, si saprà se sulla ragazza venne usata anche violenza sessuale. Al momento pare che sia morta per soffocamento dovuto a strangolamento, la giovane aveva due fascette da elettricista strette attorno al collo. Gli inquirenti indagano a 360 gradi ma con particolare attenzione al mondo della prostituzione, e sono alla ricerca di qualche probabile testimone perché quel tratto di campagna è molto frequentato anche la sera.

Recommended For You

About the Author: Annalisa Brivio