Agricoltura: approvate le graduatorie definitive delle istanze di aiuto

Trematerra: “siamo riusciti ad impegnare l’intera disponibilità finanziaria”

ufficio stampa Regione Calabria
ufficio stampa Regione Calabria

Sono state approvate – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale – le graduatorie definitive delle istanze di aiuto relative a varie misure. Lo rende noto l’assessore all’agricoltura, foreste e forestazione Michele Trematerra. Le aziende e gli enti calabresi potranno fare presto affidamento su una nuova cospicua dotazione finanziaria, oltre 11 milioni di euro, a fronte dei quasi 41 richiesti, che avranno come scopo finale quello di valorizzare le potenzialità del nostro territorio. Si tratta della misura 122 “Accrescimento del valore economico delle foreste”, della 216 “Sostegno agli investimenti non produttivi”, della 226 “Ricostituzione del potenziale produttivo forestale e interventi preventivi”, annualità 2010 del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 della Calabria (rispettivamente con i D.D.G. n. 12376, 12377 e 12374).. Le tre graduatorie appena pubblicate vanno ad aggiungersi alle altre due del comparto forestale approvate prima dell’estate, quelle relative alle misure 223 “Primo imboschimento di superfici non agricole” e 227 “Sostegno agli investimenti produttivi”. “Tutta questa progettualità – ha affermato Trematerra – dimostra ancora una volta la fiducia che è stata riposta nei confronti del dipartimento Agricoltura, che grazie al PSR, nella nostra regione rappresenta uno dei pochi sostegni alle attività del settore. L’aspetto più rilevante è che siamo riusciti ad impegnare l’intera disponibilità finanziaria della quale erano dotate le cinque misure forestali. Mi preme – ha concluso l’assessore – lodare il certosino lavoro istruttorio svolto dal dipartimento”. In particolare, sono risultati finanziabili 27 progetti per quanto riguarda la misura 122; 7 per la misura 216 e 21 progetti per la 226, che si aggiungono ai 13 della misura 223 ed ai 7 della misura 227.

c.s. – m.c.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano