Atzori: "Se mi danno tempo, arriveremo ai play off" - Ilmetropolitano.it

Atzori: “Se mi danno tempo, arriveremo ai play off”

Atzoridi Michele Favano – “La partita di sabato scorso non è stata piacevole. L’ho rivista e mi sono reso conto che in effetti si è giocato male. E’ vero pure che ultimamente non ci gira bene, ma ho fiducia, continuo a credere nei miei ragazzi, siamo destinati a crescere, non può non essere così viste le prestazioni, Carpi escluso. Come già detto per la compagine del collega Vecchi, il Crotone non è certamente la squadra affrontata in Coppa Italia, per uomini, condizione, organizzazione di gioco. Crotone è un campo difficile, ci attende una partita dura, poi sapete bene che i derby si accendono da soli. Sappiamo cosa fare, basta farlo al meglio. In settimana abbiamo lavorato su tutti gli aspetti, gambe, testa e tattica. I nostri allenamenti sono stati i soliti, con molta serenità e grande impegno, probabilmente il clima diverso si è vissuto all’esterno. Oggi i giocatori, l’allenatore, tutti siamo sotto esame, il concetto vale per ogni gara, è stato così e lo sarà per tutta la stagione. Quello che succederà lunedi sera non lo so, ho i miei concetti, le mie idee e le mie convinzioni, il confronto con la società avviene ogni settimana, niente di diverso rispetto a quanto accaduto fino ad oggi. Con il presidente si è analizzato il momento, pro e contro, ma tutto con il massimo della serenità, solo con il dialogo si cresce e si migliora. Oggi il Crotone è squadra giovane e frizzante, impone soprattutto in casa il proprio ritmo ed i risultati ne sono la dimostrazione. La scelta dovrà essere se attaccarli o subirli per provare a colpirli sulle ripartenze, prenderemo in considerazione, speriamo, quella più giusta. Sul modulo non voglio dare indicazioni, di sicuro questa squadra non può permettersi di rimanere con i tre attaccanti perennemente in fase offensiva, dovessimo eventualmente decidere di confermare l’atteggiamento tattico. Si, stiamo pensando anche al 3-5-2, vedremo. Di sicuro creiamo tantissime occasioni da gol, ben sedici nelle ultime tre partite, anche contro il Carpi pur giocando male, siamo andati tre volte vicinissimi ed in maniera clamorosa alla realizzazione. Se abbiamo il tempo di lavorare ho la convinzione che questo gruppo possa fare bene, ma, ripeto, non so se il tempo ci viene dato. Ho parlato con Benassi, nessun problema, come tanti altri compagni di squadra, può incappare in errore. Ha lavorato comunque con molta serenità, eliminate tutte queste sbavature si inizierà a vincere. La rosa è buona, ma oggi non siamo ancora una squadra, ripeto per l’ennesima volta, ci vuole tempo e spero ci venga dato, si può arrivare ai play off”.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano