Sicilia: soccorsi 800 migranti

immigratiNon si fermano gli arrivi di immigrati nel canale di Sicilia. Nella notte tra giovedì e venerdì sono state soccorse circa 800 persone. Tratte in salvo dalla Marina Militare nell’operazione Mare Nostrum sono stati trasferiti alcuni al centro di prima accoglienza di Lampedusa ( che ormai è al collasso) altri in diverse destinazioni. Principalmente sono di nazionalità eritrea. Scappano dalle loro terre martoriate e devastate dalle guerre e fortunatamente per loro il viaggio è stato positivo poiché sono stati immediatamente individuati e soccorsi. Il sindaco di Lampedusa, non potendo rimanere impassibile a questi avvenimenti disastrosi, rivolgendosi all’Unione Europea ha detto : “Ora che tutti avete visto quelle bare speriamo che davvero qualcosa cambi. Non deludeteci”. Bisogna dare al problema dell’immigrazione una risposta europea guidata dal “principio di solidarietà” e di “un’ equa ripartizione delle responsabilità”. E’ quello che si legge nell’ultima versione della bozza di conclusioni del vertice Ue che, a quanto si è appreso, accoglie sostanzialmente le richieste dell’Italia. Si chiede tra l’altro di modificare o rivedere eventuali normative che infliggono sanzioni a chi presta assistenza in mare. Si deve adottare un approccio coordinato basato sulla solidarietà e si deve inoltre fornire assistenza umanitaria ai sopravvissuti; impegnarsi a  garantire i diritti fondamentali universali dei migranti, in particolare dei minori non accompagnati. Ci auguriamo che queste brutte esperienze finiscano al più presto e che tutti possiamo trovare un po’ di pace.

 

Recommended For You

About the Author: Anuja Romeo