Miglior Terre di Cosenza e Miglior Novello di Calabria portano la firma di Donnici I premiati sono Paese e Spadafora

Domenica a Camigliatello Silano si e svolto il Concorso Enologico sui vini del Meridione d’Italia , sono stati assaggiati da parte dell’ ONAV Calabria( Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino ) sezione di Cosenza 70 etichette provenienti da tutto il sud d’Italia le docg, dop e igt in gara sono: dalla Calabria il Cirò, il Terre di Cosenza , il Savuto e il Calabria igt, dalla Sicilia il Nero d’Avola e il Syrha, dalla Puglia il Primitivo di Manduria e il Negramaro , dalla Basilicata l’Aglianico del Volture e in fine l’Abruzzo il Monte Pulciano.finale concorso

Un insieme di culture vinicole diverse per zone che hanno visto più di 40 cantine in gara provenienti dalle cique regioni. Soddisfazione da parte degli organizzatori che vogliono ringraziare tutte le cantine che hanno partecipato all’evento Tintinnare di Mosti Concorso Enologico.

Si sono premiati il “Miglir vino rosso del Meridione d’italia” che ha visto come vincitore il G.B. Odoadi annata 2011 e , per dare il benvenuto alla nuova DOP Terre di Cosenza orgoglio della nostra provincia, abbiamo premiato anche il “Miglior Terre di Cosenza rosso” che ha visto sul podio il Guzzolini Paese annata 2012.

Il Concorso a premiato anche il Miglior Novello della Calabria della stagione 2013 a lo Spadafora Terre di Cosenza sottozona Donnici

Il Concorso Enologico è stato curato dal Onav Calabria sezione di Cosenza, la giuria composta da tecnici , enologi e assaggiatori è stata presenziata da dott Reda Mario e Gladiolo Giuseppe.

I vincitori sono stato decretati secondo i canoni di valutazione della scheda ONAV.

La manifestazione è stata organizzata da Altrosud e Promosila in collaborazione con Parco Nazionale della Calabria , Provincia di Cosenza Assessorato all’ Attività Produttive , il Comune di Spezzano della Sila e il Comune di Celico 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano