Uno straordinario Carnevale Cittanovese

Circa 10mila le presenze, coinvolte le province di Reggio e Vibo. La kermesse in maschera è stata un successo oltre ogni aspettativa

CITTANOVA – Il Gran Carnevale Cittanovese vince ancora. La tradizionale kermesse in maschera di fine inverno è tornata ad infiammare Cittanova e il suo comprensorio, in un vortice di musica, travestimenti, sorrisi e puro divertimento. Tantissimi i gruppi in maschera accorsi alla sfilata domenica pomeriggio, oltre 10 i carri allegorici, importante la presenza di bambini e famiglie. Insomma, il Carnevale Cittanovese ha confermato, ancora una volta, la sua assoluta centralità nell’agenda culturale e sociale della Piana di Gioia Tauro. Punti cruciali della riuscita dell’evento la capacità di coinvolgimento del territorio, e la perfetta organizzazione di ogni singolo passaggio dell’appuntamento. Tutti aspetti valutati dall’attività costante dell’assessore al Turismo e allo Spettacolo, Domenico Sicari.comune di cittanova

La sfilata – Accompagnata dalla musica di Radio Eco Sud, partner dell’evento, la sfilata di Carnevale ha preso il via intorno alle 15 dalla Villa Comunale cittanovese. Il circuito quello consueto: via Dante, via Enrico Fehr, Corso Italia, via Campanella. Oltre 10mila la presenze registrate lungo tutto il percorso. Un successo straordinario per quantità e qualità di pubblico. A vincere la sfida in maschera il tema fanciullesco: al fenomeno Peppa Pig sono stati dedicati tre carri allegorici e decine di maschere. Alla fine solo applausi.

Successo importante – «Siamo molto soddisfatti del successo riscontrato dal Gran Carnevale Cittanovese». Questo il commento dell’assessore Domenico Sicari al termine dell’evento. «Ancora una volta – ha proseguito – il Carnevale si è dimostrato fatto peculiare dell’agenda sociale e culturale di questo paese. Il livello si è mantenuto alto, e la partecipazione ha vissuto un boom significativo rispetto agli scorsi anni. Questo fatto ci dice che il nostro operato ha mosso nella giusta direzione, nonostante la crisi, riuscendo ad intercettare quella necessità di evasione dell’intera comunità allargata della Piana». Soddisfatto anche il sindaco di Cittanova, Alessandro Cannatà. «Viviamo – ha affermato – una delle fasi più complesse della vita economica e sociale della nostra storia nazionale. Eppure questa Amministrazione comunale non ha mai smesso di investire sul sociale, sulla cultura e sulla vita quotidiana di ogni singolo cittadino. Oggi – ha detto ancora – decine di migliaia di persone sono accorse a Cittanova. La vetrina è stata eccellente, e il ritorno economico per il tessuto ricettivo e dei servizi locali di grande impatto. Questa è l’ennesima scommessa vinta».

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano