Cultura, la Regione rende omaggio a Luigi Pellegrini, decano degli editori calabresi

ufficio stampa Regione Calabria
ufficio stampa Regione Calabria

“Abbiamo promosso questo evento per rendere omaggio a un grande calabrese, Luigi Pellegrini, che da più di sessant’anni crea economia attraverso la cultura”. E’ quanto ha detto l’Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri concludendo il convegno “Editoria come economia e cultura. Omaggio per i 90 anni di Luigi Pellegrini” che si e’ svolto a Villa Rendano a Cosenza. La manifestazione – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale -, organizzata in collaborazione con la Fondazione Giuliani e coordinata da Gregorio Corigliano, e’ stata introdotta dal Direttore Generale della Fondazione Franco Pellegrini e dall’Assessore Comunale alla Cultura di Cosenza Geppino De Rose. Ci sono stati gli interventi del Procuratore Aggiunto della Repubblica del Tribunale di Reggio Calabria Nicola Gratteri, del preside emerito di economia dell’Universita’ della Calabria Giuseppe De Bartolo, del Vice Presidente del Sindacato Liberi Scrittori Pierfranco Bruni, del Presidente del Corso di Laurea in DAMS dell’Universita’ della Calabria Roberto De Gaetano. Caligiuri ha inquadrato l’iniziativa nell’ambito delle politiche di sviluppo culturale e scolastico della Regione, con particolare attenzione alla lettura e alle ricadute economiche degli investimenti scolastici e culturali. L’Assessore ha ricordato i progressi nelle competenze scolastiche dei giovani calabresi e l’aumento del numero dei lettori, con punte estremamente positive nell’uso dei libri digitali dove la Calabria si colloca al terzo posto in Italia. Inoltre, Caligiuri ha ricordato che, in base ai dati forniti dall’Associazione Italiana Editori, il numero dei libri prodotti in Calabria e’ passato dai 306 del 2010 ai 599 del 2012, passando dallo 0.5% della produzione nazionale all’1%, con il conseguente risultato di immettere nei canali di vendita 502.000 copie dalle 195.000 copie del 2010. Infine Caligiuri ha anche ricordato che la presenza di libri in famiglia nellaCalabria e’ pari al 20,9%, a fronte della media nazionale del 20,3%. La manifestazione si e’ conclusa con la consegna, da parte dell’assessore Caligiuri e del Consigliere Regionale Gianpaolo Chiappetta, di un diploma che il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti ha assegnato a Luigi Pellegrini, definito “pioniere dell’editoria calabrese”.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano