“Una vita da Bancario” raccontata col sorriso. La banca raccontata attraverso le strisce comiche di un noto vignettista

una vita da bancarioÈ uscito, per i tipi di Festina Lente Edizioni, l’ultimo lavoro di Alfio Leotta, in arte Fleo. “Una vita da bancario”, questo il titolo, è un racconto, attraverso le immagini e le fulminanti battute di una serie di strisce comiche, di un percorso lavorativo tipo all’interno di un importante e non meglio identificato istituto di credito.

In un’atmosfera per certi versi surreale, dove tutto o quasi è possibile, la vita lavorativa del bancario si snoda, in un crescendo comico di gag, tra le richieste più strampalate della clientela, quelle ancora più bislacche del nuovo dirigente di turno e i dialoghi, certamente improbabili ma non inverosimili, col proprio alter ego lavorativo, nonché erede designato del suo posto fisso, ovvero il computer.

“Una vita da bancario”, un libro per capire col sorriso sulle labbra le grandi trasformazioni che hanno investito la banca in questi ultimi 30 anni.

L’autore

Alfio Leotta, oltre che apprezzato disegnatore dall’inconfondibile tratto e dall’altrettanto riconoscibile disincantata vena satirica, è stato, fino a un passato relativamente recente, anche un bancario.

Fantasia, creatività e la capacità di sintetizzare, per mezzo dei suoi personaggi dal naso prominente e gli occhi a palla, concetti e situazioni nei loro aspetti più caratterizzanti, hanno consentito all’autore lusinghiere affermazioni a numerose rassegne nazionali e internazionali di disegno umoristico.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano