Corigliano Calabro. Confcommercio Cosenza: "Troppe le cartelle esattoriali per gli imprenditori" - Ilmetropolitano.it

Corigliano Calabro. Confcommercio Cosenza: “Troppe le cartelle esattoriali per gli imprenditori”

sede_corigliano_calabroConfcommercio Cosenza lancia l’allarme sulla complicata gestione della riscossione dei tributi da parte di Soget Spa, la società di riscossione incaricata dal Comune di Corigliano Calabro, che sta rendendo ancor più gravosa la pressione fiscale alle imprese del territorio. I problemi principali che gli imprenditori lamentano sono rappresentati, oltre che dall’eccessiva onerosità delle cartelle esattoriali, dalle ripetute ed insistenti notifiche che vengono inviate ai contribuenti, anche quando in alcuni casi la vicenda è già stata chiarita. Inoltre, ad aggravare il tutto vi è la difficoltà di confronto con l’ente di riscossione da parte dei cittadini, visto che gli uffici della Soget Spa a Corigliano Calabro, pur essendo aperti tutti i giorni, si occupano di fatto della risoluzione dei problemi una sola volta a settimana, quando vengono inviati dalla società funzionari specializzati presso gli uffici della locale agenzia. Ciò causa gravi disagi per i cittadini che devono attendere per ore in coda, vista l’enorme quantità di richieste di spiegazioni. A tal proposito, Confcommercio Cosenza al fine di tutelare e supportare gli imprenditori ha istituto uno sportello che si occupa di offrire in maniera gratuita consulenza e assistenza legale ai propri associati. Ha chiesto inoltre con urgenza alla Soget Spa un incontro per avere chiarimenti e trovare soluzioni adeguate al problema. Si spera anche nella partecipazione del sindaco di Corigliano Calabro e dell’Assessore Gianzi che hanno sempre mostrato sensibilità ed interesse alle problematiche dell’imprenditoria, ci si augura di ottenere atti concreti ed immediati e che vengano ascoltate le richieste di imprese e cittadini.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano