SCUOLA BASKET VIOLA UNDER 13 CAMPIONE REGIONALE

violaArriva dall’Under 13 l’ultima soddisfazione stagionale per la Scuola di Basket Viola. I giovani violini guidati da coach, Francesco Barilla, battendo in casa il Cab Cosenza, si aggiudicano il titolo regionale di categoria con una giornata di anticipo. I neroarancio, nel match contro i pari età cosentini, prima vanno avanti poi si fanno riprendere, soffrono, ma al momento decisivo, guidati da Frascati e Arillotta, rimontano in maniera veemente imponendosi con merito sugli avversari. Tutti hanno dato il proprio contributo compresi i quattro atleti del 2002 che si sono fatti trovare pronti alla chiamata dei coach. E’ stata la vittoria di un gruppo compatto consolidatosi nel tempo, che ha lottato ad ogni partita e su ogni pallone, dimostrando di essere una squadra affiatata in campo e fuori, plasmata in maniera sapiente dai due tecnici e in grado di rappresentare l’immagine più vera dell’amore per questo sport. La Scuola di Basket Viola si gode quindi un altro successo arrivato sui titoli di coda di un’annata tanto lunga e intensa quanto soddisfacente non solo in termini numerici, ma anche dal punto di vista della crescita tecnica e umana di tutti coloro che hanno frequentato il Pianeta Viola, mai rimasto vuoto nel corso dei mesi. Tra allenamenti, partite o semplicemente per fare due chiacchiere, le porte del Centro di via Pio XI, sono rimaste sempre aperte anche per i parenti, divenendo così una seconda casa per i ragazzi. Ancora una volta diverse sono state le forze messe in campo da dirigenti, allenatori e collaboratori che non hanno fatto mancare il sostegno a piccoli e grandi.

Anche quest’anno l’attività è stata particolarmente frenetica: i cestisti in erba del Minibasket non solo si sono divertiti in palestra, ma hanno avuto l’occasione di partecipare a varie manifestazioni (anche fuori regione). Il Settore giovanile ha calato il tris con la conquista dei titoli regionali delle selezioni Under 13, 17 e 19, mentre l’Under 14 ha preso parte alla fase regionale. Diversi atleti e istruttori, poi, sono stati convocati nelle rappresentative per il Torneo delle Province e delle Regioni. L’opera di reclutamento è stata cospicua e per la prima volta nella storia neroarancio, la Viola ha avuto una squadra femminile, grazie all’iniziativa promossa e sostenuta proprio dalla Scuola Basket che ha fatto registrare consensi e seguito. E dulcis in fundo, è arrivata la soddisfazione di vedere un “figlio” della Viola convocato in Nazionale, parliamo ovviamente di Ion Lupusor, un esempio e uno stimolo per i tanti ragazzini che popolano il PalaMazzetto. Insomma, è un bilancio decisamente positivo per un vivaio che sarà al centro dei nuovi progetti societari così come dichiarato dal neopresidente Branca e che, nel solco tracciato negli ultimi quattro anni, potrà trovare lo slancio per diventare in maniera ancor più decisa, uno dei settori giovanili più proficui non solo a livello locale ma anche nazionale.

Il match è stato combattuto fino alla fine – ha detto coach Barilla – come del resto tutti gli incontri di questa fase. Onore a tutti i nostri avversari che hanno lottato su ogni pallone. Cosenza ci ha dato del filo da torcere soprattutto nel secondo e terzo quarto, nella ripresa però noi siamo scesi in campo con più attenzione e cattiveria agonistica meritando il successo finale. E’ stata un’annata impegnativa ma di grande crescita. Voglio ringraziare i miei ragazzi con cui ho avuto la fortuna e l’immenso piacere di trascorrere tanto tempo in campo. Un grazie a Pasquale Iracà e Bruno Calarco per l’opportunità che mi hanno concesso, a colui che è stato più di un assistente, Armando Russo. E ancora Peppe Cotroneo e Larissa Smorto, e due figure per me preziose come Gigi Zumbo e Cristina Morante, esempio di dedizione e passione che tutti gli addetti ai lavori dovrebbero sempre avere. Un abbraccio – ha concluso il coach – a tutti coloro che hanno lavorato ogni giorno per far progredire il nostro movimento e la gloriosa società che abbiamo l’onore di rappresentare”.

Tabellino

SCUOLA BASKET VIOLA – CAB COSENZA 72-67 (20-16,32-34,50-54)
SCUOLA DI BASKET VIOLA: Cola 2, Pellegrino, Catalano, Velonà 2, Arillotta 10, Festa, Leva, Pieroni 4, Sant’Ambrogio 10, Scarinci, Mandalari 2, Frascati 42. Coach : Francesco Barilla- Ass.: Armando Russo e Larissa Smorto.
CAB COSENZA: Donato 4, Vigna 1, Gallo, Bianco n.e., Galdini 20, De Grazia 4, Bosco, Mazza 8, Lucente 2, Pino 12, Derito 16. Coach: Scarlato
Arbitri: Catalano e Viglianisi

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano