L’assessore Mancini: “Risposta positiva agli imprenditori calabresi”

Giacomo ManciniPubblicata la graduatoria dei beneficiari dei finanziamenti dei Progetti integrati di sviluppo locale per Sistemi turistici locali e destinazioni turistiche. Sono 52 le imprese – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – che operano nel settore ammesse a finanziamento (su 84 partecipanti) per 41 milioni di risorse totali disponibili: 23 in provincia di Cosenza; 10 in provincia di Catanzaro; 10 in provincia di Crotone, 2 in provincia di Reggio Calabria e 6 per la provincia di Vibo Valentia.  L’Avviso Pubblico è nato dalla sinergia tra il Dipartimento 12 Turismo, Beni Culturali, Sport e Spettacolo, Politiche Giovanili ed il Dipartimento 3 Programmazione Nazionale e Comunitaria della Regione Calabria.I finanziamenti riguarderanno la qualificazione, il potenziamento, la riattivazione e l’innovazione dei sistemi di ospitalità, attraverso interventi per migliorare le funzionalità e la qualità dei servizi delle strutture ricettive esistenti; realizzare nuova ricettività di alta qualità; valorizzare il patrimonio edilizio esistente nei centri storici delle aree interne e dei borghi rurali e costieri, con particolare riferimento agli “alberghi diffusi”; potenziare o realizzare infrastrutture e servizi complementari agli esercizi ricettivi. A tre mesi dalla pubblicazione dell’avviso pubblico, in linea con il cronoprogramma stabilito, si conclude la II fase dei Pisl per i Sistemi turistici locali, finanziati nell’ambito del Por Calabria Fesr 2007-2013.“Un’altra risposta positiva agli imprenditori calabresi. A quelli che scommettono sulla Calabria investendo anche le proprie risorse – è il commento dell’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini -. Abbiamo lavorato senza sosta e fin dal primo giorno per assicurare  alla Calabria le opportunità per il rilancio dell’economia territoriale legate ai fondi comunitari. Un impegno che ha visto nei PIsl una storia di successo e che ha richiesto progettualità di qualità sia dal pubblico che dal privato per garantire ai territori uno sviluppo a lungo termine”.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano