Presentazione dell’annullo filatelico, della serie di cartoline DAfest2014 e inaugurazione Mostra fotografica sulla Vallata del Gallico - Ilmetropolitano.it

Presentazione dell’annullo filatelico, della serie di cartoline DAfest2014 e inaugurazione Mostra fotografica sulla Vallata del Gallico

DEAfest2014 e Poste italiane

Poste ItalianeReggio Calabria, 25 luglio 2014 – Si è tenuta al Palazzo delle Poste Centrali di Reggio Calabria l’attesa anteprima DEAfest2014 che ha visto presentate le linee di collaborazione tra i promotori della manifestazione e Poste Italiane, tese a valorizzare il territorio della Vallata del Gallico grazie anche all’attività e al ruolo strategico svolto da Poste italiane nella provincia reggina. All’iniziativa hanno preso parte il Direttore della filiale di Poste Italiane di Reggio Calabria, Carolina Picciocchi; il direttore della programmazione DEAfest, Maurizio Malaspina; il Sindaco di Calanna, Domenico Romeo; il Sindaco di Santo Stefano in Aspromonte, Michele Zoccali; il Sindaco di Sant’Alessio in Aspromonte, Stefano Calabrò. A causa di gravi motivi di famiglia non hanno potuto prendere parte all’iniziativa il Sindaco di Laganadi, Giuseppe Cannizzaro e il Consigliere delegato al Turismo e Spettacolo della Provincia di Reggio Calabria, Francesco Cannizzaro. Nell’aprire l’incontro, la Picciocchi ha sottolineato l’importante ruolo che Poste Italiane, grazie alla sua diffusione capillare nel territorio, svolge non solo per le piccole comunità anche nelle aree più interne della Calabria, ma soprattutto per le amministrazioni locali. E’ in questo quadro che si inserisce, ha ribadito la dirigente, il partenariato con il DEAfest e con i comuni della Vallata del Gallico, che ha portato alla realizzazione di una serie di cartoline filateliche sui centri della Vallata, con uno speciale annullo, e ad una interessante mostra fotografica curata da Francesco Barillà ed esposta nel salone d’ingresso delle Poste centrali.filatelia Con tale contributo, Poste Italiane ha inteso offrire una vetrina importante ad uno dei territori più affascinanti della provincia di Reggio Calabria e ad un progetto dalle forti connotazioni innovative come il DEAfest. A seguire, l’intervento del direttore della programmazione del Festival, Maurizio Malaspina, che ha ribadito come il DEAfest, oggi alla sua VIII edizione, ha sempre lavorato come un laboratorio di idee e proposte da sviluppare nei territori. Nel sottolineare il ruolo importante dell’Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria, ancora una volta fondamentale a supporto della manifestazione, Malaspina ha messo in evidenza l’attività del consigliere Francesco Cannizzaro, che nella sua funzione di delegato al Turismo e spettacolo dell’Ente ha sostenuto l’iniziativa ritenendola strategicamente efficace in chiave sperimentale e spendibile in altri contesti della Provincia reggina. A seguire gli interventi dei sindaci della Vallata, tutti orientati a evidenziare il carattere di originalità dell’iniziativa e a prospettare scenari virtuosi per una collaborazione all’insegna della fattiva realizzazione di obiettivi concreti. Zoccali, Romeo e Calabrò hanno dato appuntamento al DEAfest2014, che vedrà ancora la presenza di Poste Italiane e della filatelia, sia in occasione della tappa di Villa Mesa, in apertura del Festival, che in quella di Gambarie, in cui sarà attivato uno stand di Poste con l’annullo filatelico delle cartoline ricordo, la cui vendita è destinata a sostenere un’iniziativa benefica sul territorio della Vallata del Gallico.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano