I lavori dell’ultima settimana alla Camera dei Deputati

camera deputatiLunedì 28 luglio si è svolta la discussione generale del disegno di legge di conversione del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari (C. 486-A).

A seguire la discussione generale della proposta di legge recante Introduzione nel codice penale del reato di depistaggio e inquinamento processuale (C. 59-A),e delle mozioni Ottobre, Giachetti, Fabrizio Di Stefano, Leone, Kronbichler, Marcolin, Dellai, Corsaro, Pisicchio, Di Lello, Bruno ed altri n. 1-00291 e Corda ed altri n. 1-00406, concernenti Iniziative a tutela del cittadino italiano Enrico Forti, condannato e detenuto negli Stati Uniti.

Martedì 29 luglio il Ministro degli Affari esteri, Federica Mogherini, ha svolto una informativa urgente del Governo sugli sviluppi della situazione in Medio Oriente. E’ seguito un dibattito al quale ha partecipato un oratore per gruppo.

Nella parte pomeridiana della seduta è proseguito l’esame del disegno di legge di conversione del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari (C. 486-A). Il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Marianna Madia, ha posto, a nome del Governo, la questione di fiducia sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell’articolo unico del provvedimento nel testo approvato dalla Commissione a seguito del rinvio deliberato dall’Assemblea.

Mercoledì 30 luglio la Camera, con 346 voti favorevoli, 176 contrari e 10 astenuti, ha votato la questione di fiducia posta dal Governo sul provvedimento che poi è stato approvato in prima lettura giovedì 31 luglio ed è quindi passato all’esame del Senato.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano