Ebola, Oms annuncia un vaccino preventivo pronto entro il 2015 - Ilmetropolitano.it

Ebola, Oms annuncia un vaccino preventivo pronto entro il 2015

ebolaSi tratterebbe di una svolta tanto attesa quella di un vaccino preventivo contro il virus Ebola che pare possa essere pronto entro il 2015, secondo quanto ha affermato in un’intervista alla radio francese Rfi, pubblicata sul sito dell’emittente, il direttore del dipartimento immunizzazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità, Jean-Marie Okwo Bele. “Il nostro obiettivo è di iniziare i test già a settembre, prima negli Usa e poi in un Paese africano”, asserisce il direttore. Il vaccino dalle grandi aspettative sarà messo a punto dalla multinazionale britannica Gsk e come spiega l’esperto dell’Oms: “Verso fine 2014 potremmo avere i risultati, e trattandosi di un’urgenza si può pensare a delle procedure accelerate per averlo a disposizione nel corso del 2015”. Il prossimo lunedì un comitato dell’Oms, formato dai maggiori esperti di bioetica e medicina, si riunirà per affrontare il tema dell’utilizzo di farmaci e vaccini ancora sperimentali per fronteggiare l’epidemia. Intanto un nuovo caso sospetto di contagio compare anche in Canada, dove una persona di ritorno dalla Nigeria con dei sintomi riconducibili al virus Ebola è stato posto in quarantena in un ospedale canadese, secondo quanto riportano oggi i media locali, mentre il medico statunitense colpito dal virus e trattato con il siero sperimentale ZMapp migliora di giorno in giorno. In Guinea invece si è deciso di chiudere le frontiere con Liberia e Sierra Leone per cercare di arginare la tremenda epidemia di Ebola e poichè attualmente questi tre Paesi risultano i più colpiti dal virus con centinaia di vittime hanno anche dichiarato lo stato di emergenza. Allo stesso modo ha fatto anche la Nigeria, dove i casi sono saliti nelle ultime ore a nove e solamente un vaccino potrebbe porre fine a questa piaga che si è duramente abbattuta sulla popolazione e dalla quale in pochi sembrano avere scampo, essendo stata considerata l’epidemia di Ebola in corso in Africa Occidentale è la peggiore che si sia avuta in almeno 40 anni.

banner

Recommended For You

About the Author: Giulio Borbotti