Sentenza shock in Turchia: marito la picchia, lei chiede divorzio, giudice la multa - Ilmetropolitano.it

Sentenza shock in Turchia: marito la picchia, lei chiede divorzio, giudice la multa

turchiaUna donna che aveva chiesto il divorzio dal marito, perché la picchiava e la tradiva, è stata condannata a pagare una multa al consorte che l’aveva accusata di non fare bene i lavori domestici. Lo segnala Giovanni D’Agata, presidente dello“Sportello dei Diritti”.   La donna, Y. G., ha raccontato la giornalista B. A. su Hurriyet, era scappata di casa e aveva chiesto il divorzio perché il marito la picchiava e insultava, e l’aveva contagiata con una malattia sessualmente trasmissibile (Mst) presa dall’amante. Il marito, B. G., aveva negato tutto, e accusato invece la moglie di essere una cattiva casalinga e di “non fare bene i lavori domestici”. Il giudice di Ankara ha ignorato la denuncia della donna e l’ha invece condannata a pagare al marito 7000 lire turche, circa 1800 euro, per risarcirlo per i lavori di casa non fatti come si deve. La giornalista di Hurriyet ha concluso l’articolo consigliando alle donne turche, piuttosto che pagare 7000 lire ai mariti, di “prendere un aereo per la Scandinavia”.

 

Giovanni D’Agata

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano