Turisti... per Catanzaro: il centro storico da scoprire nei suoi segreti - Ilmetropolitano.it

Turisti… per Catanzaro: il centro storico da scoprire nei suoi segreti

Visita guidata organizzata dal gruppo facebook “Catanzaro è la mia città”

Logo IniziativaL’iniziativa, senza scopo di lucro è nata perché fortemente voluta da Francesco Vallone ed Anna Zampina amministratori del gruppo facebook “Catanzaro è la mia città”, gruppo che ha ormai più di 8.100 iscritti,  e che con questo tour ha come unico e fondamentale obiettivo conoscere, inizialmente, il centro storico di Catanzaro, città ricca di storia, di arte e di cultura che molto spesso è del tutto ignorata. L’idea è nata da suggerimenti pervenuti dai componenti il gruppo che volevano rispondere a coloro che pur vivendo nel capoluogo di regione si lamentavano che la città non aveva nulla da far vedere ai turisti. La maggior parte dei cittadini catanzaresi pur vivendoci  non conoscono  tutto il patrimonio che questa splendida città ha da offrire. Il tour del centro storico cittadino sarà realizzato grazie alle guide turistiche Beatrice Marano e Mario Mauro che hanno pienamente sposato il progetto degli amministratori del gruppo condividendone le finalità. L’apatia tipica degli abitanti di Catanzaro fa dimenticare che una città è fatta dalle persone che ci vivono e se queste stesse non la conoscono a pieno essa stessa, non può né crescere né maturare. La volontà , riferisce Francesco Vallone uno degli amministratori del gruppo, di prendere consapevolezza e conoscenza del territorio in cui si vive, conoscendo a fondo  la storia e la cultura della propria città consentirà di riconoscerci pienamente suoi cittadini e contribuire al suo sviluppo. L’immagine di Catanzaro è di una città che non è considerata attrattiva turistica neanche da chi ci è vissuto per anni, una città che non ha mai investito nella propria promozione: ci si capita per caso, di passaggio e per questo il turista non ha aspettative. Ma la nostra è una città accogliente, dove puoi camminare senza avere una meta e perderti dove gli occhi ti brillano nel vedere le bellezze degli scorci mozzafiato, il viadotto Bisantis, il cavatore, il complesso San Giovanni, gli stupendi portali, le chiese che nascondono tesori inestimabili e sconosciuti, il parco della biodiversità, il museo delle carrozze l’area marina, la pre-Sila. L’iniziativa voluta dal gruppo Catanzaro è la mia città, continua Vallone, vuole essere di sprone per tutti coloro che hanno tirato i remi in barca, non pensando che la conoscenza della propria città può essere uno stimolo a migliorala ed a puntare su di essa per uno sviluppo del turismo e dell’economia cittadina. Iniziative nate qualche anno fa come la prima Notte Piccante, hanno dimostrato che investendo su tali progettualità si ottengono ritorni concreti e superiori alle attese. Amiamo Catanzaro e conosciamola a fondo noi per primi, saremo veicolo e promozione per lo sviluppo concreto di questa città dormiente. Il gruppo dove iscriversi al tour gratuito organizzato da CATANZARO E’ LA MIA CITTA’ https://www.facebook.com/groups/124231993428/

 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano