Cittadinanza Mediterranea dona un’aiuola alla Città

20140910_165609Dopo un mese di lavoro un altro pezzo di verde è stato consegnato alla città. Ultimata l’aiuola “adottata” dal Movimento Cittadinanza Mediterranea, del Presidente Pietro Morabito, che ha deciso di dare il proprio contributo al decoro del bellissimo lungomare reggino. Così Reggio si arricchisce di un pezzo di verde in più. L’aiuola che si trova nella parte bassa della via Marina, nella zona sottostante la villa Genoese Zerbi, è stata arredata con il prato inglese, palme e fiori. Un gesto semplice ma dal grande valore simbolico che rappresenta l’amore per la propria città e la voglia di agire per la rinascita. “Speriamo nello spirito di emulazione – ironizza il Presidente – se altri seguissero il nostro esempio la città diverrebbe un giardino”. Piero Morabito nel suo intervento ha sottolineato che dovrebbero essere le Istituzioni a pensare al decoro della città, e non solo, ma nel momento di grande difficoltà in cui ci troviamo gli stessi cittadini, la società civile, devono rimboccarsi le maniche e fare ciò che è necessario per crescita. “Dobbiamo lavorare tutti assieme – conclude Morabito – per far tornare la nostra città la Reggio bella e gentile di un tempo”. Tantissimi gli amici di Cittadinanza Mediterranea che, condividendo il gesto, hanno voluto essere presenti alla consegna, così come gli amici dell’associazione dell’Accademia del Tempo Libero, che già qualche settimana ha, anch’essa, regalato un’aiuola allo splendido chilometro reggino. Un ringraziamento particolare Morabito lo ha rivolto al proprio direttivo col quale condivise la realizzazione di questo progetto e di tutte le altre iniziative realizzate e in itinere.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano