Dal chilometro più bello d'Italia al chilometro più bello del mondo. Meduri(RF): è possibile! - Ilmetropolitano.it

Dal chilometro più bello d’Italia al chilometro più bello del mondo. Meduri(RF): è possibile!

buona1 copiaCreare il chilometro più bello del mondo è, forse, il punto del programma più ambizioso del candidato di Reggio Futura, Vincenzo Meduri . A dispetto delle parole così ” importanti” sarebbe un progetto di non difficile realizzazione. L’idea è quella di sistemare nelle aiuole di quello che è stato definito il più bel chilometro d’Italia, delle teche contenenti reperti storici. Quest’ultimi provenienti dagli scantinati del Museo Nazionale della Magna Grecia, si tratterebbe di portare alla luce dei pezzi di importanza relativa e che non sono mai stati esposti ne mai lo saranno (forse). Si creerebbe così un museo a cielo aperto che rappresenterebbe un percorso culturale e naturalistico accattivante sia per i locali che per i turisti , incastonato in un paesaggio unico al mondo , lo Stretto di Messina  con l’Etna in lontananza. Il progetto coinvolgerebbe quindi il Museo e non comporterebbe una spesa aggiuntiva, o meglio la creazione delle teche , che a dispetto della mole di interesse e di denaro che potrebbe generare l’intera idea è nullo. Rivaluteremmo, con un piccolo investimento,  in termini storici tutto quello che è presente sulla nostra via più rinomata: le essenze, gli alberi secolari e i reperti archeologici. Insomma avrebbe a ragione il km più bello del mondo. Il progetto è stato già sviluppato e presto dovrebbe essere presentato ma  se e possono anche affiancare altri altri, per  valutare insieme altre cose  da aggiungere o altre prospettive, in modo da creare qualcosa che coinvolga tutti e che migliori la città.

Sistemazione Lungomare (nuova costruzione) di massima

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano