Presentazione di proposte di partenariato e di strategie di sviluppo locale.

ufficio-stampa-Regione-Calabria5L’Assessore regionale all’Agricoltura, Foreste e Forestazione Michele Trematerra ha reso noto che sul sito internet www.calabriapsr.it è possibile consultare e scaricare le modalità e le procedure per la presentazione di proposte di partenariato e di strategie di sviluppo locale. “Tali strategie di sviluppo locale – ha spiegato l’Assessore Trematerra – dovranno essere volte a promuovere e rafforzare la capacità progettuale e gestionale locale, migliorare la partecipazione della popolazione locale alla definizione delle politiche, creare un sistema organizzato tra i diversi settori dell’economia rurale incentrato su uno sviluppo integrato ed eco-compatibile, finalizzato a valorizzare le potenzialità locali, aumentare l’occupazione, favorire la diversificazione economica e ridurre lo spopolamento delle aree. L’obiettivo dell’invito – ha precisato ancora Trematerra – è la raccolta di elementi utili a selezionare territori rurali omogenei, partenariati e reti territoriali efficaci e di qualità, che contribuiscano alla strategia regionale di sviluppo locale. Con lo scopo di rendere i Gal efficienti agenzie di sviluppo locale, realmente al servizio dei territori calabresi e delle loro esigenze”. Tale invito, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 ed in coerenza con le previsioni contenute nella proposta di Programma 2014-2020 inviata alla Commissione e nella Scheda di Misura 19, costituisce la prima fase di un percorso che prevede successivamente la pubblicazione del “Bando di selezione per la costituzione di Gruppi di Azione Locale (Gal) e di presentazione dei Piani di Sviluppo Locale (Psl)”. I soggetti che intendano candidarsi devono costituire un partenariato espressione del territorio, che rappresenti gli interessi di una specifica area del territorio regionale, ovvero delle aree ammissibili all’approccio di sviluppo locale tale da comprendere parte del territorio rurale classificato come “aree C” ed “aree D” nell’ambito dall’Accordo di Partenariato 2014-2020 e della Proposta di Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, in base a specifici criteri di omogeneità dei territori. Su tali aree omogenee, sarà avviato un processo di selezione delle strategie di sviluppo locale in grado di individuare i partenariati locali più pronti e più capaci di programmare ed implementare una strategia di intervento “innovativa”, basata su un’analisi puntuale del territorio e su obiettivi limitati, chiari e misurabili e di interesse per l’intero territorio omogeneo. Gli ambiti tematici di programmazione della strategia leader nel Psr Calabria sono sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali; turismo sostenibile; cura e tutela del paesaggio, dell’uso del suolo e della biodiversità; valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali; valorizzazione di beni culturali e patrimonio artistico legato al territorio; inclusione sociale di specifici gruppi svantaggiati e/o marginali; reti e comunità intelligenti. I Partenariati da selezionare dovranno concentrarsi al massimo su tre ambiti di intervento e, qualora la loro strategia sia approvata a seguito del “Bando di selezione per la costituzione di Gruppi di Azione Locale”, dovranno costituirsi in Gruppi di Azione Locale, che saranno responsabili dell’attuazione delle strategie di sviluppo locale. Il termine di presentazione della candidatura del partenariato è fissato al 40° giorno successivo alla data di pubblicazione sul sito ufficiale del PSR Calabria www.calabriapsr.it, nonché sul sito istituzionale della Regione Calabria www.regione.calabria.it. L’adesione all’avviso pubblico in questione dovrà essere inviata mediante l’inoltro degli allegati allo stesso avviso, debitamente compilati e corredati di annessa documentazione, a mezzo di raccomandata a.r., posta certificata o a mano, che dovrà pervenire all’ufficio nel predetto termine ed indirizzata a: Autorità di Gestione del Psr Calabria, c/o Regione Calabria, Dipartimento Agricoltura, Foreste e Forestazione, via E. Molè, 88100 Catanzaro, indicando il proprio indirizzo di posta Pec e con la dicitura “Proposta di Partenariato CLLD” all’esterno della busta. g.m.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano