L'Isis minaccia: "Istituiremo Califfato in Sinai, primo passo verso invasione di Gerusalemme" - Ilmetropolitano.it

L’Isis minaccia: “Istituiremo Califfato in Sinai, primo passo verso invasione di Gerusalemme”

Le violenze compiute dall’Isis non sembrano arrestarsi, minacciandone anzi sempre di nuove infatti l’Isis ha da poco annunciato che il Califfato islamico sarà istituito in Sinai e che questa mossa sarà “il primo passo sulla strada dell’invasione di Gerusalemme”. Lo Stato islamico torna poi a scagliarsi contro le forze dell’ordine egiziane, vittime della strage del 24 ottobre, invitando i jihadisti della regione a “distruggere i check-point e i commissariati di polizia”, ad aggredire “le loro adunate e a dimostrare al mondo che bisogna imporre la legge di Dio”. Intanto sul fronte siriano otto miliziani anti-regime sono stati decapitati dai jihadisti nell’est del Paese, come europei isisriferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus) precisando che il crimine è avvenuto ad Albukamal, al confine con l’Iraq ed i cadaveri degli otto sono stati poi crocifissi, anch’essa una barbara pratica a cui i jihadisti ci hanno abituato, invece nei giorni scorsi avevano ucciso e decapitato tre uomini, accusati di collaborare col regime di Damasco, esponendo i loro corpi vicino a un giardino pubblico.

Recommended For You

About the Author: Giulio Borbotti